Breaking News

Frosinone-Roma, drastiche misure di sicurezza per impedire che le tifoserie vengano a contatto

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-09-2015 - Ore 13:16

|
Frosinone-Roma, drastiche misure di sicurezza per impedire che le tifoserie vengano a contatto

Questa mattina si è svolta una riunione del Comitato di sicurezza Provinciale presso la prefettura di Frosinone per esaminare gli aspetti della sicurezza riguardo al match del 12 settembre tra Frosinone e Roma. La decisione presa è quella di blindare la città ciociara per motivi di ordine pubblico con le forze dell’ordine che saranno dislocate nelle principali piazze di Frosinone per rendere più netta la divisione delle tifoserie.
Queste misure drastiche si sono rese necessarie poiché una città come quella di Frosinone non è abituata ad un alto numero di tifosi ospiti in città e soprattutto non ha i posti sufficienti per accogliere più di 2000 persone.

Emilia Zarrilli, prefetto di Frosinone, ha spiegato le motivazioni di queste misure di sicurezza.

La città sarà blindata e sarà un sacrificio che deve essere ben accetto per motivi di ordine pubblico. Accettare un sacrificio che sicuramente è richiesto e necessario non è un eccesso ma è un momento che va affrontato. Dobbiamo dimostrare che siamo una città di Serie A. Le forze dell’ordine metteranno in campo tutti gli sforzi per affrontare questo sacrificio sotto un coordinamento perfetto del nostro Questore che è abituato a piazze ben difficili. Sono interessate tutte le forze, compresa la polizia ferroviaria ipotizzando che molti tifosi verranno con il treno”.

In proposito, ha parlato anche Filippo Santarelli, questore di Roma. Questo il suo pensiero

Confermo che la richiesta di biglietti per questo incontro è piuttosto sostenuta ma più di 2000 tagliandi per gli ospiti non potranno essere messi in vendita. Dobbiamo organizzare misure preventive fin dalla mattina del giorno 12. L’impegno sarà notevole per tutti dal punto di vista numerico. C’è molta collaborazione tra tutti gli enti e dobbiamo garantire la sicurezza della città. Il calcio è spettacolo e dobbiamo far si che questo evento divertente si svolga in maniera tranquilla. Le limitazioni alla circolazione stradale e alle soste somiglierà molto alle misure adottate per la gara contro il Latina. Ci sarà la chiusura netta di piazzale Kennedy e cercheremo di applicare la divisione più netta possibile delle tifoserie. Verrà negato il porta un amico e altre agevolazioni per il settore ospiti. Per gli aspetti di preoccupazione fra Roma e Frosinone non ci sono precedenti e al momento c’è solo interesse per assistere alla gara. Non sarà possibile vendere i tagliandi nel settore ospiti ai Roma club in provincia di Frosinone, purtroppo i posti allo stadio sono limitati. Si potranno vendere i 2000 biglietti solamente ai residenti in Provincia di Roma. Per chi si avvicinerà allo stadio senza biglietto verrà applicato il Daspo e possibile anche la denuncia penale per inosservanza di un provvedimento dell’autorità”.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom