Breaking News

InsideRoma Daily News - L'Inter mette gli occhi su Pellegrini mentre Monchi punta Mancini e Kabak. Polemico l'agente di Coric, ma il giocatore placa gli animi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-01-2019 - Ore 21:15

|
InsideRoma Daily News - L'Inter mette gli occhi su Pellegrini mentre Monchi punta Mancini e Kabak. Polemico l'agente di Coric, ma il giocatore placa gli animi

NOTIZIE DEL GIORNO | 11/01/2019

QUI ROMA

In chiave mercato continua a piacere il difesore Mancini dell'Atalanta. Una chiave di volta per arrivare al giocatore potrebbe essere Defrel, richiesto dalla società bergamasca. Il francese, in prestito dalla Roma alla Sampdoria, potrebbe trovare meno spazio in blucerchiato con l'arrivo di Gabbiadini e la società giallorossa potrebbe girarlo all'Atalanta per sistemare la difesa. Sempre in difesa piace Kabak del Galatasaray, che ha una clausola di 7.5 milioni; ma c'è da tenere d'occhio lo Stoccarda che per battere la concorrenza sul giocatore ha presentato un'offerta di 11 milioni. Nessun rientro anticipato per Bruno Peres, che resterà in prestito al San Paolo.
Sirene nerazzurre per Lorenzo Pellegrini, finito nel mirino dell'Inter. I nerazzurri vorrebbero sfruttare la clausola di 30 milioni che però è valida solo per la prossima finestra estiva di mercato.
Sorge, invece, il problema Coric; con il padre-agente del giocatore che protesta per il poco utilizzo del proprio assistito: "Volevamo lasciare a tutti i costi la Dinamo Zagabria che si era comportata nel peggiore dei modi con mio figlio. Abbiamo protestato con il club croato, mio figlio ha scioperato nelle ultime due partite dello scorso anno e abbiamo chiesto il trasferimento. Avremmo accettato tutto tranne l’Italia e la Francia, ma purtroppo non abbiamo avuto scelta e siamo stati costretti ad accettare la Roma per andarcene il prima possibile". Parole a cui lo stesso agente prova a dare una spiegazione poco dopo: "Quelle dichiarazioni non hanno nulla a che fare con quanto ho detto. E soprattutto ci tengo a precisare che Ante non ha mai detto che la Roma non vuole liberarlo: lui vuole far vedere il suo valore e attende di dimostrarlo sul campo". Pronto l'intervento dello stesso Coric tramite i social, per specificare come le dichiarazione del padre-agente non siano mai state pronunciate dallo stesso e ribadisce la sua massima concentrazione per fare bene alla Roma: "Le dichiarazioni attribuite a mio padre, per cui saremmo stati costretti ad accettare la Roma, non sono mai state rilasciate né da lui né da me. Sono stato onorato sin da subito dell’opportunità di vestire la maglia della Roma e il mio obiettivo è continuare a farlo più a lungo possibile. So che dovrò continuare a lavorare duramente per ottenere questo scopo. Forza Roma".
Per tornare al calcio giocato la Roma si è allenata in vista del match di Coppa Italia contro l'Entella di lunedì. Manolas, Coric, Santon ed El Shaarawy hanno svolto lavoro differenziato; mentre Nzonzi ha svolto solo palestra per via della lussazione al piede che verrà monitorata giorno per giorno. Solo palestra anche per De Rossi.

INTERVISTE

Ag.Coric: "La Roma è stata l'unica alternativa per lasciare la Dinamo Zagabria"

Matteazzi, dg. Entella: "Rammarico per Zaniolo, lo abbiamo avuto soltanto un anno in Primavera"

Juan Jesus: "Nel 2019 riporteremo la Roma dove è sempre stato il suo posto, più in alto possibile”

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom