Breaking News

La rivoluzione di giugno

condividi su facebook condividi su twitter Di: Massimo De Caridi 14-03-2019 - Ore 19:57

|
La rivoluzione di giugno

INSIDEROMA.COM - MASSIMO DE CARIDI - Probabilmente, la Roma cambierà completamente volto al termine di questa stagione. All'indomani dell'eliminazione dalla Champions League, il club capitolino ha deciso di esonerare Di Francesco e lasciar andar via il ds Monchi ma non solo. La società ha salutato anche il medico sociale Del Vescovo dopo 7 anni e diversi fisioterapisti. 

A giugno, quindi, ci saranno tanti cambiamenti. Si dovrà sostituire in blocco lo staff sanitario che nelle ultime stagioni non è parso una risorsa, visti i tanti infortuni e le ricadute subite dai giocatori ma non sarà l'unico tassello del puzzle da dover ricomporre. 

Per ora, alla guida tecnica è stato chiamato l'esperto Claudio Ranieri per risollevare una situazione decisamente difficile. Il tecnico romano ha accettato di allenare i giallorossi più per amore che per guadagno, visto che al termine del campionato sarà quasi sicuramente sostituito. Chi prenderà il suo posto? 

Questo è uno dei quesiti più interessanti che si stanno ponendo addetti ai lavori e gli stessi tifosi ma ancora non è chiaro neanche dalle parti di Trigoria. E' di oggi la notizia dei contatti avviati con Maurizio Sarri, attualmente trainer del Chelsea che difficilmente potrà privarsi dell'ex Napoli, anche a causa del blocco del mercato sino ed incluso gennaio 2020. Le soluzioni alternative parlano di 2 mister emergenti come Marco Giampaolo e Gian Piero Gasperini. Il primo non ha mai avuto esperienze in grandi squadre e sarebbe chiamato a fare un salto di qualità che in questo momento non può esser garantito: vincere un trofeo che manca da 11 anni nella bacheca della Roma. L'allenatore dell'Atalanta, invece, ha avuto un breve passato all'Inter ma non è certo ricordato in maniera positiva dai tifosi nerazzurri. Tutte e 3 le soluzioni proposte hanno come peculiarità quella di far giocare bene le proprie squadre ma con moduli completamente diversi e sarà quindi importante capire se il mercato sarà fatto col suggerimento del nuovo allenatore o se la dirigenza farà una campagna acquisti-cessioni "indipendente". 

Ecco l'altro punto cruciale. Chi sarà il nuovo direttore sportivo? Frederic Massara è stato promosso dopo l'allontanamento di Monchi ma sono in molti a credere che non sarà l'ex braccio destro di Walter Sabatini colui che eseguirà il prossimo calciomercato in casa Roma. Suggestiva è proprio la proposta di far tornare l'attuale dirigente della Sampdoria magari in coppia con l'attuale ds blucerchiato Osti con un passato laziale non entusiasmante. L'idea Giuntoli è già stata accantonata dal rinnovo contrattuale del ds partenopeo ed a questo punto si guarda anche a soluzioni estere che però non convincono pienamente, anche vista la recente parentesi Monchi. Si pensa allora all'attuale direttore sportivo dell'Inter, Piero Ausilio ma anche lui non è che abbia incantato negli anni interisti. Un altro nome "spendibile" è quello di Gianluca Petrachi del Torino. Il ds granata ha il contratto in scadenza nel 2020 ma una proposta allettante della Roma potrebbe farlo vacillare e lui ha fatto piuttosto bene con le possibilità economiche messe a disposizione dal patron Urbano Cairo. 

C'è un però a tutte queste suggestioni o idee ed è Franco Baldini. L'attuale consigliere "occulto" che vive tra Londra ed il Sudafrica è il più stretto collaboratore di James Pallotta ed il presidente della Roma si fida molto del giudizio dell'ex ds giallorosso. Sarà probabilmente lui a dare l'ultima parola o l'altra anima del club che risponde al nome di Francesco Totti avrà voce in capitolo? 

L'ex capitano storico della Roma è stato il vero deus ex machina per il ritorno di Claudio Ranieri sulla panchina capitolina e potrebbe esser lui a suggerire anche il nome del prossimo tecnico, che avrebbe così un riconoscimento fondamentale anche agli occhi dei supporters romanisti. 

Fonte: A cura di Massimo De Caridi

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom