Breaking News

Le pagelle di Roma-Benevento: Under, Dzeko e Fazio...su la testa!

condividi su facebook condividi su twitter Di: Eduardo Barone 11-02-2018 - Ore 23:10

|
Le pagelle di Roma-Benevento: Under, Dzeko e Fazio...su la testa!

INSIDEROMA – EDUARDO BARONE –Torna la vittoria a splendere sul cielo dell’Olimpico. La Roma batte il Benevento 5-2. Escono tutti i gol che sono mancati in questo periodo. Under continua ad affermarsi. Anche Dzeko sugli scudi. Di Francesco può continuare a sorridere dopo la seconda vittoria consecutiva. Il duello per un posto Champions con Lazio e Inter è aperta, ma la Roma ha ripreso a camminare.

ALISSON – Non sarà contento di aver preso due reti oggi, anche se non ha colpe particolari. La deviazione lo inganna sul primo gol. 6

FLORENZI – Capitano di grinta e corsa. Può fare di più sul primo gol. Nel secondo tempo innalza la sua spinta. 6

MANOLAS –Stregato dall’ambidestro Guilherme sul gol subito, quando non ruggisce con l’impeto delle altre azioni. Anche sulla seconda rete subita è impreciso.In tutti gli interventi però non si risparmia mai. 6

FAZIO – I piccoletti D’Alessandro e Guilherme gli fanno venire il mal di testa. In difesa non è così tanto impeccabile. Lo è invece sull’incocciata di testa che porta il gol del pari. E stasera basta questo. 6.5

KOLAROV – Il fiato e la tecnica sono sempre con lui. Stasera c’è meno lucidità, ma per fortuna stavolta la Roma non ha troppo bisogno di lui per segnare. Il traversone per Fazio ha la sua firma però. 6.5 

STROOTMAN – La velocità degli avversari lo mette in difficoltà. Il ruolo di centrale di centrocampo però non lo veste male.  L’olandese volante dall’estro facile si vedrà in altre occasioni. 6

GERSON – Schierato a centrocampo, dove gli piace di più. Di Francesco lo richiama spesso perché in certi frangenti è mal posizionato. Ha imparato però a mettere il piede nei contrasti e a ringhiare di più in mezzo al campo. Protagonista di ottimi break determinanti. 6.5

PEROTTI – Posizionato alla Nainggolan sulla trequarti. Non ingrana per niente. Il mister poi lo rimette sulla fascia e torna a rifiorire. Fornisce l’assist per il gol di Under. 6.5  

UNDER – Dispensa cross armoniosi e velenosi. Uno di questi, accompagnato da uno scatto bruciante, porta al gol del vantaggio. Poi un gol dopo l’altra. Doppietta in salsa turca. Il ragazzo è esploso. Il processo di crescita continua. 7.5

DZEKO – Stasera usa la testa. Incorna la palla in rete con violenza repressa di mesi in chiaroscuro tra mercato e rari gol, che invece non dimostra nell’esultanza composta. Dipinge anche la verticale che lancia la terza rete. 7

EL SHAARAWY – Brilla finalmente per la cattiveria, che molto spesso gli manca. Crea un paio di occasioni che quasi fanno male al Benevento. Avremmo potuto vedere una sua gioia, ma dopo dieci minuti dall’inizio della ripresa viene sostituito.Con il senno del poi non è però una scelta dolorosa. 6

DEFREL – Quando entra lui la Roma è ancora sul pari. Ha il merito di smuovere la situazione. Il rigore segnato nel finale è la sua prima gioia giallorossa. Una liberazione. 6.5

DE ROSSI – L’Olimpico gli dà il bentornato. Mancavano i suoi urli a centrocampo. 6

SCHICK – S.V

DI FRANCESCO – Qualche assenza pesante, che lo costringe ad arrangiarsi come può a centrocampo. L’idea di Perotti al centro non gira. La fiducia inossidabile verso Under e Gerson lo ripaga. Il mal di gol è finalmente svanito? Non è contro l’ultima in classifica il test migliore per scoprirlo. Ma la crisi acuta è sicuramente alle spalle. 7

Fonte: Eduardo Barone per Insideroma

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom