Breaking News

Malagò: "Speriamo che il 22 Maggio si possa prendere una decisione per i diritti Tv. Mediapro aveva versato già 50 milioni"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-05-2018 - Ore 14:57

|
Malagò:

Il presidente del CONI e Commissario della Lega Serie A, Giovanni Malagò, ha parlato a margine della presentazione del Golden Gala a Roma.

Queste le sue parole raccolte da RMC Sport:

"De Laurentiis ha fatto considerazioni su arbitri e VAR che non posso commentare. Da qui alle prossime settimane sentiremo ancora parole riguardo a questo. Aurelio non ha parlato però solo di questo, ha toccato molti temi. I diritti tv? Questa mattina abbiamo fatto due ore di conference call con Gaetano Micciché e con gli avvocati. Ogni giorno che passa faremo di tutto per richiamare alle adempienza contrattuali Mediapro, con rispetto dei dettagli. Si possono trovare alternative con garanzie bancarie ma sono argomenti molto tecnici e difficili da analizzare. Il 22, se non avremo elementi certi, penseremo a strategie diverse, non possiamo andare oltre quella data. È giusto che Mediapro aspetti la risposta dell'appello ma con quelle tempistiche andremo fuori tempo massimo e le adempienze contrattuali dobbiamo rispettarle. Anche perché successivamente potrebbe esserci anche un terzo grado. Il rischio che non si possa vedere la prima giornata del prossimo campionato in tv non credo che ci sia, ma ci sono molte possibilità che l'assemblea della prossima settimana vada deserta. Speriamo che il 22 si possa prendere una decisione con la maggioranza semplice. Non pensavo che il bando potesse essere messo in discussione, anche perché erano stati versati i 50 milioni di caparra da parte di Mediapro".

Fonte: RMC sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom