Breaking News

Ministro Franceschini al "Pasolini gioca ancora": "Il calcio di inizo è il massimo che posso fare"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-10-2015 - Ore 12:11

|
Ministro Franceschini al

«Il calcio di inizio è il massimo che posso fare, da giovane giocavo in porta, male, ma giocavo». Così, con una battuta, il ministro della Cultura, Dario Franceschini ha dato inizio all'iniziativa sportiva in memoria di Pier Paolo Pasolini, uno dei tanti eventi organizzati in memoria del 40esimo anniversario del suo omicidio. Una quadrangolare intitolata «Pasolini gioca ancora» con in campo il team giornalisti italiani, la Pasoliniana, formazione composta da veterani della squadra di rifugiati Liberi Nantes, l'Osvaldo Soriano Fc (nazionale scrittori) capitanata da Carlo D'Amicis e l'Italianattori di Ninetto Davoli, che schiera tra gli altri Matteo Garrone, Marco Risi, Luca Zingaretti ed Enzo De Caro. «Mi parte una bella iniziativa - ha detto il ministro - in un luogo simbolico come questo, Pietralata. Pasolini è stato tante cose: teatro, musica, letteratura ma anche calcio. Ci sono immagini bellissime di lui in giacca e cravatta che gioca con dei bambini nella periferia. Questo è il modo migliore per ricordare Pasolini. Come ministero abbiamo lavorato un anno con un comitato guidato da Dacia Maraini. Quaranta anni dopo c'è un ricordo ancora molto vivo. Nel mio ruolo di ministro devo chiedere scusa da parte dello Stato che non l'ha capito, invece avrebbe dovuto». 

Fonte: Omniroma

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom