Breaking News

Perrotta: "Cristante riesce ad abbinare le due fasi, mi piace molto"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-06-2018 - Ore 10:55

|
Perrotta:

Simone Perrotta, ex centrocampista della Roma e della nazionale italiana, è stato ospite durante la presentazione dell'evento KOMBAT-TIAMO; che vuole opporsi ad ogni forma di razzismo o bullismo. Al termine della presentazione l'ex giocatore ha parlato ai microfoni di RMC Sport, dicendo la sua anche sul mercato della Roma:

Sull'evento
Lo sport può e deve fare tantissimo. Ognuno di noi deve capire che ha una responsabilità importante nel cercare di far cambiare la cultura, non solo quella calcistica. Dobbiamo far crescere i nostri figli nel modo giusto e a 360°, saranno loro i futuri cittadini. È stato un onore essere stato coinvolto in una manifestazione del genere. Marco Baruffaldi è riuscito a reagire alla violenza che ha subito. Ho parlato di diversità nel calcio e questa diversità, che si trova in tutti gli spogliatoi, in me ha generato solo ricchezza”.

Giovedì inizieranno i Mondiali, ma senza l'Italia
È un dispiacere, ma è frutto di un percorso che purtroppo ci ha portato alla mancata qualificazione. Una cosa positiva è che la Nazionale femminile ieri ha ottenuto il pass per i prossimi Mondiali in Francia, è un bel segnale per tutto il movimento. La nuova Nazionale di Mancini? Per quel poco che si è visto mi è piaciuta, c’è talento e gioventù, che deve essere abbinata all’esperienza internazionale: in questo siamo carenti, i nostri ragazzi non sono abituati a fare partite di alto livello internazionale. Mancini avrà un grande lavoro da fare, ma sono fiducioso".

Buffon tornerà in azzurro?
Ha delle qualità che raramente si sono viste in un portiere. Se dovesse decidere di continuare, sarebbe difficile tenerlo fuori dal giro della Nazionale".

Parliamo di Roma, che ha appena preso Cristante
Sì mi piace molto. Riesce ad abbinare le due fasi, quella difensiva ma sopratutto quella offensiva. Ha una grande capacità negli inserimenti e arriva facilmente al gol. Avere in squadra un centrocampista con queste qualità è importante".

Chi sarebbe meglio cedere? Strootman o Nainggolan?
Non so chi per l’allenatore sia meno importante. Bisognerà poi scontrarsi con il budget della società. Strootman e Nainggolan sono due grandissimi calciatori e spero che si possano tenere entrambi. La Roma questa stagione ha dimostrato di poter ambire a vincere lo Scudetto il prossimo anno. Parte da una base molto importante e sta inserendo dei giocatori giusti”.

Fonte: RMC Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom