Breaking News

#Rewind - Settembre '17, Filotto in campionato. Alisson inizia a fare miracoli in Champions

condividi su facebook condividi su twitter Di: Matteo Luciani 13-06-2018 - Ore 11:00

|
#Rewind - Settembre '17, Filotto in campionato. Alisson inizia a fare miracoli in Champions

INSIDEROMA.COM - LUCIANI - Il mese di settembre si apre con la Roma impegnata in un'amichevole a scopo benefico contro i brasiliani della Chapecoense, la sfortunata società colpita dalla terribile tragedia aerea del 28 novembre del 2016 in cui persero la vita diversi effettivi della squadra e dello staff tecnico.

Si torna a disputare una gara ufficiale (e che gara) la sera del 12 settembre: i giallorossi debuttano nel terribile girone di Champions che l'urna di Nyon gli ha posto di fronte, affrontando la corazzata Atletico Madrid dell'ex laziale Simeone.

La Roma, oggettivamente, non disputa una gara da ricordare, anzi; bisogna ringraziare quello che inizia a essere visto come un portiere dai grandissimi mezzi tecnici come Alisson se si riesce a strappare un punticino al termine della sfida dell'Olimpico. Ad aggiungere benzina sul fuoco in una serata non entusiasmante ci pensa nel post partita Edin Dzeko, che dichiara: "Una squadra come la nostra non può giocare così male. È difficile dire se mi trovo meglio con Spalletti o Di Francesco. Lo scorso anno ho fatto tanti gol ma penso che questa stagione sarà più difficile. Anche perché sento la mancanza di Totti e Salah vicino a me. Allora pure Nainggolan giocava alle mie spalle, adesso in questo sistema di gioco occupa una posizione molto più distante. Non ho toccato tanti palloni, spero di farlo nelle prossime partite".

Una bella 'botta' nei confronti di un allenatore già messo sulla graticola da gran parte della tifoseria e dei media locali; un colpo che Di Francesco mal digerisce poiché inizia a sentire aria pesante intorno a sé da parte di un gruppo forse in questa fase ancora troppo attaccato al suo predecessore.

I risultati, però, iniziano ben presto a dare ragione all'ex Sassuolo, che nel nono mese dell'anno solare vince tutte e tre le gare di campionato. Le vittime sono: Hellas Verona (3-0 allo Stadio Olimpico), Benevento (secco 0-4 al Vigorito) e Udinese (3-1 tra le mura amiche).

Le avversarie non saranno state certo Barcellona o Real Madrid ma i giallorossi intanto iniziano almeno a mostrare continuità di risultati, un gioco in fase di evoluzione e ultimo elemento ma non certo per importanza, restano incollati alla vetta della Serie A.

L'ultima gara prevista dal calendario giallorosso a settembre è realmente cruciale per il prosieguo del cammino europeo della squadra di mister Di Francesco. Il 27 settembre, infatti, la Roma si reca a Baku, in Azerbaijan, per disputare la seconda giornata di Champions League contro i padroni di casa del Qarabag. Non centrare i tre punti equivarrebbe ad alzare bandiera bianca riguardo alla possibile impresa di passaggio del raggruppamento già alla fine del primo, vero mese di stagione.

Pur non brillando e soffrendo fino al 90', i lupacchiotti portano a casa tre punti fondamentali grazie alle reti di Manolas e Dzeko: il sogno di approdare agli Ottavi di Finale di Champions entrerà nel vivo con la prossima, doppia sfida contro il Chelsea di Antonio Conte.

Fonte: INSIDEROMA.COM - LUCIANI

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom