Breaking News

Roma, grinta Schick

condividi su facebook condividi su twitter Di: Ilaria Proietti 28-07-2018 - Ore 20:51

|
Roma, grinta Schick

INSIDEROMA.COM - ILARIA PROIETTI -  “Il prossimo anno farò vedere chi sono. E il mio futuro non è in discussione”.Parlava così Patrick Schick lo scorso 6 giugno ai media cechi, lasciandosi alle spalle la prima, deludente, stagione in giallorosso. Acciacchi fisici a parte ed un periodo di iniziale ambientamento concesso, non era esattamente questo che la tifoseria della Roma si aspettava dall’acquisto più oneroso che la società avesse mai messo a segno. Anche più del grande Gabriel Omar Batistuta, quando Franco Sensi staccò un assegno da circa 70 miliardi di lire alla Fiorentina, corrispondenti a poco più di 36 milioni di euro.

Tre reti, tante occasioni mancate e qualche guizzo per l’attaccante ex Sampdoria. La stoffa c’è e in qualche momento si intuisce, ma non è ancora abbastanza. Il primo gol arriva contro il Torino in Coppa Italia a dicembre, inutile dato che la Roma manca la qualificazione ai quarti di finale. Per vederlo andare ancora a rete dobbiamo aspettare aprile, quando contro la SPAL mette a segno il primo gol in Serie A con la Roma e spezza il digiuno che durava da esattamente un anno. L’ultimo, invece, contro il Chievo, nella giornata successiva allo Stadio Olimpico.

Forse, però, qualcosa sembra essere cambiato. Perché da quando è tornato ad indossare la maglia giallorossa, Schick ha segnato quattro reti in due amichevoli – Latina e Avellino – più l’unico gol fatto dalla Roma al Tottenham, nella partita d’esordio dell’International Champions Cup persa 4-1 contro gli Spurs. Ben cinque reti in poco meno di due settimane, più di quante ne abbia realizzate in un anno.

“È stata una stagione difficile per me, ma adesso sono tornato più cattivo, sto bene mentalmente, non ho più dolori e problemi fisici e sono preparato. E’ questa la differenza rispetto all'anno scorso”.

Questo è quanto dichiarato dal numero 14 a Roma TV nelle scorse ore. Schick sembra ben determinato a riscattarsi e, nei finora dieci acquisti della società giallorossa, potrebbe rivelarsi come la vera sorpresa, il vero valore aggiunto, per la squadra di Eusebio Di Francesco. Come si dice, il bello deve ancora venire.

 

Fonte: a cura di Ilaria Proietti

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom