Breaking News

Roma, questa è la strada giusta

condividi su facebook condividi su twitter Di: Elisa Giocondi 11-05-2018 - Ore 19:31

|
Roma, questa è la strada giusta

INSIDEROMA.COM - E.GIOCONDI - Finalmente la strada è stata tracciata, e la Roma deve solo seguire il filo steso nella competizione europea più importante ed affascinante ovvero la Champions League giocata alla grande, dove si è trovata una consapevolezza ed una mentalità che prima non c’erano o non si pensava di avere. Grazie a mister Di Francesco e a tutta la dirigenza c’è stata una crescita costante mentale e manageriale a livelli esponenziali. La Roma doveva uscire subito dal torneo europeo (a detta dei più) invece a vinto il girone ed è arrivata  in semifinale, uscendo imbattuta all’Olimpico, permettendosi di battere ChelseaBarcellona e Liverpoolrifilando ai malcapitati dieci reti e subendone solamente due, strappando applausi a scena aperta e contratti milionari (finalmente è arrivato lo sponsor sulle maglie, e che sponsor) che insieme agli introiti della Champions stessa, danno nuova linfa alla compagine giallorossa che a giugno non sarà costretta a vendere per forza o perlomeno valuterà di caso in caso.

La strada tracciata fa si che, con una costante crescita mentale e societaria un calciatore non dovrà per forza di cose abbandonare la Roma per approdare in altri lidi più allettanti (a meno che non siano quelle 3 o 4 compagini al mondo più importanti) e tutto questo passa dalla qualificazione alla prossima Champions League, che a meno di ribaltoni clamorosi in campionato, i giallorossi si sono garantiti un fatidico posto tra le prime quattro (a due giornate dalla fine la Roma è terza con due punti di vantaggio sulla Lazio e quattro sull’Inter, e manca solo un punto per la matematica qualificazione). Champions League che ora in avanti verrà affrontata con una consapevolezza ed una forza diverse visto gli ultimi risultati. Risultati che non metteranno la Roma in condizioni di essere un semplice sparring-partner anzi, di fatto se ne accorgeranno (e se sono già accorti in questo torneo) anche gli avversari che non gioiranno più come un sorteggio favorevole ma guarderanno i giallorossi con rispetto e timore, aspettando che il mercato porti nuovi interpreti da affiancare a quelli già in essere, con la speranza che i pezzi migliori restino per continuare questo processo di crescita.

Dopo aver chiuso la Champions League con orgoglio ma anche con il rammarico che a Kiev ci si poteva arrivare tranquillamente se si fosse gestita meglio la trasferta di Liverpool, il desiderio è parteciparvi di nuovo il prossimo anno. Il campo darà il suo verdetto definitivo tra due domeniche, ma la Roma dopo la vittoria di Cagliari a messo una seria ipoteca su uno dei due posti Champions liberi. La qualificazione matematica dice che manca un solo punto da trovare tra Juventus (in casa) e Reggio Emilia(Sassuolo). La prossima sfida con i bianconeri (che aspettano anche loro un solo punto matematico per festeggiare lo scudetto) sarà un modo per salutare il pubblico e fare una passerella tra due squadre che giocheranno senza pressioni a favore dello spettacolo che dovrebbe garantire una gara di assoluto valore dove il pareggio garantirebbe ad ognuno di festeggiare il proprio lavoro svolto in una stagione che è stata dura e faticosa.

Fonte: INSIDEROMA.COM-E.GIOCONDI

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom