Breaking News

Roma, tra "effetto Malcom" e N'Zonzi

condividi su facebook condividi su twitter Di: Sara Benedetti 11-08-2018 - Ore 23:08

|
Roma, tra

INSIDEROMA.COM – SARA BENEDETTI  - Non è di certo un calciomercato facile per la Roma. Delle cessioni che non hanno convinto tutta la piazza romanista ma allo stesso tempo degli acquisti capace di rincuorare i supporters giallorossi. Su tutti Kluivert e Pastore. Poi il grande “prima e dopo” che ha un nome ben preciso: Malcom. La storia ormai è risaputa, l’ormai ex Bordeaux era atteso a Roma, con tanto di tifosi presenti all’aeroporto per l’atterraggio. Poi succede l’incredibile. Il brasiliano non arriva nella capitale. Cominciano a circolare voci sull’inserimento del Barcellona e quello che inizialmente sembrava uno scherzo si trasforma in un incubo. Il club catalano ufficializza l’acquisto del classe ’97, per la “pace” di tutto. Forse proprio tutti no.

“FORTE QUANTO MALCOM, ANCHE DI PIU’” – Così parlava Monchi, il ds della Roma, che il giorno del passaggio in blaugrana di malcom, interveniva sul canale tematico della Roma per rincuorare i tifosi. “State sicuri, stiamo lavorando e alla fine del mercato la Roma avrà un giocatroe forte quanto Mlacom, se non di più”. Intanto sono passati i giorni e a meno di una settimana dal termine della finestra estiva, la tanto attesa ala ancora non si è vista. I nomi fatti sono tanti, forse pure troppi. Si è partiti da Chiesa, per poi passare a profili come Pulisic e Neres ed ora il tiro sembra esser stato abbassato con Suso e Promes. La piazza aspetta e Monchi lavora sottotraccia per dare alla Roma un giocatore capace di giocarsi il posto con Cengiz Under. Un vero e proprio “effetto Malcom”, perché che piaccia o no, a Trigoria il “tradimento” del brasiliano e dei suoi agenti ha lasciato degli strascichi tutt’oggi presenti. L’augurio è che il 17 agosto, quando radio mercato si placherà per un po’, a sorridere saranno Monchi e i giallorossi.

SITUAZIONE CENTROCAMPO – Se sulla fascia il toto nome tiene banco, a centrocampo tutte le strade portano a N’Zonzi, centrocampista francese di proprietà del Siviglia. Il ragazzo ha svolto le visite mediche di rito prima dell’inizio della nuova stagione ma le voci che lo vogliono in giallorosso non si placano. E’ il profilo preferito da Monchi e poche ore fa Joaquin Caparros, ds del club di appartenenza del transalpino, ha dichiarato: "Ho parlato con lui, ho una buona rapporto con il calciatore. Anche durante il mondiale siamo stati in contatto e non abbiamo parlato della Roma. Si è parlato dell'eventualità che vada via, ma è anche vero che noi gli abbiamo detto che ha 2 anni di contratto. I successi in Nazionale gli sono arrivati per avere giocato nel Siviglia e lui ha una clausola. Se alla fine verrà qualcuno a chiedere il giocatore, quel qualcuno sa che c'è la clausola (35 milioni ndr) o dovrà comunque fare un'offerta che vi si avvicini molto. N'Zonzi sa bene quello che vogliamo da lui. Lui lo sa chiaramente". La Roma prende nota ed ora sembra chiaro, intorno ai 30 milioni finalmente N’Zonzi potrà abbracciare la sua nuova avventura in Serie A.

Tra “effetto Malcom” e N’Zonzi, la Roma si appresta a vivere gli ultimi scampoli di calcio mercato.

Fonte: INSIDEROMA.COM-SARA BENEDETTI

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom