Breaking News

Two laps to go: 180 minuti alla fine del campionato

condividi su facebook condividi su twitter Di: Ilaria Proietti 12-05-2018 - Ore 12:45

|
Two laps to go: 180 minuti alla fine del campionato

INSIDEROMA.COM - ILARIA PROIETTI - A sole due giornate dal termine del campionato tutto, o quasi, può ancora essere messo in discussione. Si lotta in ogni parte della classifica, si studiano sorpassi e controsorpassi, accelerate e sterzate vincenti. Sembra di assistere ad una gara di velocità e, ammettiamolo, tutti amiamo i colpi di scena dell’ultimo minuto.

ATTACCO AL POTERE – Se la Juventus ha, con ogni probabilità, già messo in bacheca il quarto doblete consecutivo, ai piedi della Vecchia Signora le acque si agitano. Acque in cui il Napoli è affogato. La squadra di Sarri, dopo aver vinto lo scontro diretto allo Stadium, ha sperato veramente di poter spodestare la Juve. Ora però, con sei punti di distacco, portarsi a pari punti sembra impossibile. A meno che i bianconeri non abbiano un collasso improvviso e perdano sia con la Roma all’Olimpicovinciamo, parola di Cengiz Under – e con l’Hellas Verona, già matematicamente retrocesso, tra le mura amiche. Ammesso che il Napoli vinca sia con la Samp al Marassicampaccio, per usare un termine prettamente tecnico – e in casa con il Crotone in piena lotta salvezza. Anche in questo caso, però, con gli scontri diretti in perfetta parità, la classifica premierebbe comunque i bianconeri per via della differenza reti. Con la Juventus a +61 e il Napoli a +45, agli azzurri servirebbero delle vere e proprie goleade negli ultimi due match, sperando che gli uomini di Allegri ne subiscano altrettante. Un film di fantascienza. Noi, intanto, prepariamo i pop-corn.

SOGNO EUROPA – Un attimo più in basso si lotta per l’Europa che conta. Tre pretendenti, Roma, Lazio e Inter, per accedere alla prossima Champions League e solo due posti disponibili. I giallorossi sono al momento in testa, a due punti dai cugini biancocelesti e a quattro dalla squadra dell’ex mister Spalletti. Lazio e Inter si affronteranno nell’ultima giornata di campionato allo Stadio Olimpico, forse unico vantaggio della Roma che, però, domenica dovrà vedersela con la Juve. I giallorossi vorranno certo evitare il festeggiamento del settimo scudetto bianconero consecutivo in casa propria. Se il posizionamento in classifica dovesse rimanere lo stesso, l’Inter sarebbe fuori dai giochi e dovrebbe accontentarsi dell’Europa League. L’altra milanese, dopo la batosta in finale di Coppa Italia, cerca di tenersi stretto il sesto posto, così da poter accedere ai preliminari dell’ex Coppa Uefa. La squadra di Gattuso, però, non può affatto dormire sonni tranquilli. In agguato ci sono Atalanta, a un solo punto, e Fiorentina, a due lunghezze di distanza. Ironia della sorte, i rossoneri le affronteranno entrambe: dovranno prima recarsi a Bergamo e poi accogliere la Viola dello scatenato Cholito a San Siro.

LOTTA SALVEZZA - Ancora tutto da definire anche per cinque squadre nelle retrovie. Davanti ad Hellas Verona e Benevento, già matematicamente retrocesse, lottano Cagliari, con un piede fuori a 33 punti, Udinese, Crotone e Chievo, tutte a 34, e Spal a 35. Crotone e Cagliari sembrano avere gli scontri più difficili. La squadra di Zenga ospiterà la Lazio in casa e poi sarà al San Paolo a misurarsi contro il Napoli. Percorso non facile anche per la formazione di Diego Lopez, all’esame prima con la Fiorentina, poi con l’Atalanta, entrambe alla caccia dell’Europa. Ultimi scontri, sulla carta, più morbidi per Udinese (Hellas Verona e Bologna) e Chievo Verona (Bologna e Benevento). La Spal, in cerca dell’impresa, se la vedrà contro il Torino e la Sampdoria.

 

Fonte: A cura di Ilaria Proietti

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom