Calcio Internazionale

Il Leverkusen steso 3-0 dal Bayern Monaco

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-08-2015 - Ore 20:35

|
Il Leverkusen steso 3-0 dal Bayern Monaco

Nella terza giornata della Bundesliga il Bayern vince contro il Leverkusen per 3-0 e resta a punteggio pieno. Sblocca la partita al 26’ Thomas Müller, alla 200esima presenza in campionato. L’attaccante tedesco raddoppia nel secondo tempo prima del gol di Robben. I bavaresi, in attesa del Borussia Dortmund, impegnato domani contro l’Hertha, sono già primi da soli.

LA GARA — Il Leverkusen, pur avendo nelle gambe le fatiche della partita vinta con la Lazio mercoledì, parte meglio e prova a schiacciare la squadra di Guardiola nella propria metà campo. I campioni di Germania attendono il momento giusto che arriva al 26’, quando Xabi vede scattare Douglas Costa sulla sinistra, lo serve con un passaggio di oltre 20 metri, il brasiliano supera in velocità Hilbert e serve al centro Müller che da due passi non può sbagliare. Da quel momento è un monologo bavarese: al 30’ Douglas Costa, anche oggi il migliore dei suoi, colpisce l’incrocio su assist di Robben. Lo stesso olandese pochi minuti dopo chiede un calcio di rigore. Il Leverkusen sparisce dal campo, se non fosse per il solito calcio di punizione di Calhanoglu che colpisce la traversa. Sarebbe stato il suo secondo gol a Neuer da calcio da fermo. La ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo: Robben si butta dopo 40 secondi nell’area di rigore del Leverkusen, ma l’arbitro Meyer non si fa ingannare. Gli ospiti provano a rialzare la testa con Kiessling ma sulla sua doppia conclusione prima è bravo Neuer, poi salva Alaba sulla linea. Al 59’ il rigore per il Bayern c’è: Hilbert spinge l’ex Vidal. Müller fa quindi 2-0. Mai l’attaccante bavarese aveva segnato in tutte e tre le prime partite della Bundesliga. Con 5 reti è il capocannoniere indiscusso del campionato (dietro di lui c’è un gruppone a quota 2). Al 70’ il 3-0 con un altro rigore: Hilbert respinge un cross di Douglas Costa con il braccio largo. Dal dischetto questa volta segna Robben. È la 14ª volta che il Bayern vince le prime tre partite della Bundesliga.

LE ALTRE — Vince ancora in trasferta l’Ingolstadt, che si impone in casa dell’Augsburg per 1-0. Solo un’altra volta era successo che una squadra neopromossa e alla prima apparizione nel massimo campionato tedesco vincesse le prime due trasferte della propria storia in Bundesliga: fu il Düsseldorf nel 1966. Record negativo invece per lo Stoccarda, sconfitto per 1-4 dall’Eintracht. Zorniger è infatti il primo allenatore della storia del club a perdere le prime tre partite ufficiali disputate. Terzo pareggio di fila per il Darmstadt di Caldirola, fermato sullo 0-0 dall’Hoffenheim. Il Colonia vince 2-1 contro l’Amburgo e sale già a quota 7 in classifica. Bene anche il Mainz, che batte 3-0 l’Hannover grazie ai primi due gol in Bundes del giapponese Muto, arrivato in estate e che si era già messo in mostra un mese fa in amichevole contro la Lazio.

Fonte: gazzetta.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom