Calcio Internazionale

Passioni dei calciatori: tranquillità e divertimento nel tempo libero

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-06-2019 - Ore 08:40

|
Passioni dei calciatori: tranquillità e divertimento nel tempo libero

Vi siete mai chiesti quali siano le passioni dei calciatori? Oltre al calcio, ovviamente, i calciatori più famosi hanno diverse passioni che coltivano nel tempo libero. C’è chi, come Roberto Baggio, ama la pesca e la caccia e c’è poi chi ama divertirsi ad esempio su internet, optando di qualcosa di molto più casalingo come i giochi da casino online di NetBet ad esempio oppure utilizzare i social network per stare a contatto con i propri fan. Vediamo qualche big del calcio mondiale del passato e del presente.

Roberto Baggio

Baggio è stato, forse, il calciatore italiano più forte di tutti i tempi. L’ex stella dell’Inter e della Nazionale, dopo l’addio al calcio ha potuto proseguire al meglio con le altre sue grandi passioni, come la caccia. Roberto la pratica anche fuori dall'Italia e diverse volte ha provato a spiegare il suo rapporto con la caccia, senza riuscirci.

Baggio inoltre è un appassionato di uccelli: colleziona gabbie che restaura personalmente, specchietti per le allodole, richiami, stampi, anatre di legno. Insomma un campione assoluto che non smette davvero mai di stupirci.

Arturo Vidal

Lui è uno dei centrocampisti più forti al mondo ed ha vestito le maglie delle squadre più prestigiose. Arturo Vidal, l’ex Juventus in forza al Barcellona, è un amante dei casinò, una passione che può coltivare molto più facilmente grazie alle piattaforme online. Il cileno è stato visto di nuovo in preda ai fumi dell’alcol, nei vari casinò, alle 7 del mattino. Insomma, le lacrime in conferenza stampa e i giuramenti sul suo addio ai bagordi, non sono bastate a tenerlo alla larga dalle bevute e dal gioco.

CR7

Cristiano Ronaldo non è solo uno dei calciatori più forti di sempre, ma è anche un grande appassionato di Poker. Non si può dire che stia ottenendo nel poker gli stessi primati avuti nel calcio, ma non se la cava affatto male! L’anno scorso è arrivato 26° al prestigioso torneo PCA, mettendosi in tasca un premio da 42.000 dollari. Niente, in confronto ai milioni di euro che guadagnava inseguendo il pallone, ma niente male per uno che sembrava un Fenomeno ormai sbiadito.

Del resto nel poker la lista dei calciatori giocatori è lunghissima. In qualche caso, si tratta di personaggi che sono diventati campioni in entrambi gli ambiti. È il caso ad esempio di Tony Cascarino, giocatore che ha indossato le maglie del Chelsea, del Marsiglia e del Celtic e che ha poi vinto mezzo milioni di dollari giocando a poker. 

Zlatan Ibrahimovic

Altro personaggio istrionico è Zlatan Ibrahimovic che non ha mai nascosto l’amore per la natura e per la caccia. Un suo fucile è finito addirittura all'asta e fu venduto per quasi 50.000 euro. Per coltivare al meglio questa passione, diversi anni fa, Ibrahimovic acquistò, per due milioni e mezzo di euro, 500 ettari di terreno, dove il calciatore potrà dedicarsi in totale tranquillità, alla caccia di cervi e cinghiali. Il terreno in questione, è un’isola, quella di Davenso che si trova nel lago Malaren, il terzo più grande di tutta Svezia, a un'ora di macchina dalla capitale Stoccolma.

Klose

I tifosi della Lazio lo ricorderanno con molto piacere. Miroslav Klose, dopo aver chiuso col calcio, si è dato alla pesca. Un vero appassionato Klose che raccontò come la sua pesca perfetta si verificò una sola volta con un esemplare di due metri, ma che non riuscì a trascinarlo avanti e dietro come voleva. Praticò la pesca anche quando ancora giocava nella Lazio, raccontando che alcuni amici spesso lo portavano in barca sulla costa mediterranea nei pressi di Ostia per andare a caccia di tonno. Oppure al Lago di Bracciano, un lago vulcanico a nord di Roma, in cerca di pesci tipo persico e lucci.

Andrea Belotti

Da attaccante ad attaccante. Andrea Belotti, punta del Torino e della Nazionale di Roberto Mancini, è un altro grande appassionato di pesca. Tempo fa, in un attimo di pausa dagli allenamenti, lui e Benassi, ex capitano del Toro, ne approfittarono per andare a pesca sul lago Gioia, vicino Caselle Torinese. Quello che tirarono su dall’acqua fu uno storione da due metri, ci vollero 4 mani per tenerlo. I due giocatori poi prontamente, dopo aver scattato una foto con il pesce, lo gettarono di nuovo in acqua. Andrea Belotti, un ragazzo semplice e umile, che alle feste private e ai party esclusivi, preferisce la pesca col padre e il fratello.

Igli Vannucchi

Stesso discorso per Ighli Vannucchi. Fu protagonista sia con la maglia dell’Empoli, ma anche con quella della Salernitana. Appesi gli scarpini al chiodo nel 2015, ha cominciato a dedicarsi ad un’altra grande passione, la pesca. Tutto iniziò con un sito, ora, insieme a Gianfranco Monti, conduce il programma “Buona Pesca” su Sky.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom