Comunicati Ufficiali

Cinque Colline, cittadini manifestano il 15-16 ottobre: ecco perché

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-10-2022 - Ore 18:55

|
Cinque Colline, cittadini manifestano il 15-16 ottobre: ecco perché

I giorni 15 Ottobre 2022 dalle ore 9:30 alle 20 ed il 16 Ottobre 2022, dalle ore 9,30 alle ore 13:30 i cittadini delle Cinque Colline (le zone a cavallo di via Laurentina nel tratto extra GRA tra il Cimitero Laurentino e Pomezia) manifesteranno lungo la via Laurentina. In particolare, il giorno 16 ottobre la manifestazione si concentrerà all'altezza del km 18 per chiedere alle istituzioni tutte di prendere atto e rendersi disponibili a risolvere tutte le problematiche presenti nel territorio.
Gli abitanti del territorio delle Cinque Colline sono esasperati dai continui disagi che vivono ogni giorno. Molti cittadini hanno condiviso le loro lamentele nel gruppo Facebook di quartiere ed il comitato delle Cinque Colline ha raccolto questo malcontento e dopo diversi incontri ha deciso di organizzare una manifestazione per portare all’attenzione questi problemi alle amministrazioni e chiedere delle soluzioni.

I motivi della manifestazione sono:
1. Trasporti inadeguati nelle corse e nei tempi: lo 073 ha peggiorato notevolmente la qualità del servizio, fino a raggiungere il tempo di percorrenza per arrivare all'Eur in più di un'ora. Sono state da poco soppresse le corse scolastiche che sono fondamentali per studenti e lavoratori;
2. Laurentina con segnaletica a terra ormai invisibile, mancanza di illuminazione, manto stradale ammalorato e in vista dell’autunno, con i ‘soliti’ allagamenti negli stessi punti con conseguente congestione del traffico;
3. Servizi primari: illuminazione pubblica, acqua potabile, fogne assenti in alcune zone;
4. Connessione in fibra mancante ancora in diverse zone del territorio e dove presente lenta e con continui disservizi;
5. Nonostante l’installazione di antenne 4g e 5g anche all’interno di centri abitati, la connessione mobile è assente da mesi a causa degli incendi di questa estate;
6. Presenza di decine di discariche, tante abusive e ora anche il rischio del Termovalorizzatore;
7. Immondizia a bordo strada e inesistenza di controlli elettronici promessi da anni.

I cittadini chiedono:
• Una Laurentina sicura ed illuminata ed il ripristino della segnaletica stradale a terra. Inoltre una strada libera dai rifiuti e controllata attraverso sistemi di controlli elettronici già previsti che ci tutelino da micro discariche e pirati della strada;
• Trasporti puntuali che ci permettano di raggiungere direttamente la metropolitana ed i nodi di scambio per raggiungere rapidamente tutti i quartieri della capitale;
• Realizzazione e completamento dei cantieri per portare acqua potabile e servizi fognari in tutti i quartieri;
• Ripristino delle connessioni mobile assenti da mesi e per l’installazione delle antenne 4g/5g il rispetto delle norme e dei vincoli ambientali e di salute;
• Portare la connessione in fibra veloce dove manca e garantire efficienza e prestazioni adeguate in quella esistente;
• Tutela del verde e dell’ambiente attraverso la rimozione delle decine di discariche molte delle quali abusive alle quali ora si aggiunge il rischio concreto del Termovalorizzatore.

Il comitato chiede alle Istituzioni, in prima istanza a quelle municipali di prendere impegni concreti con un cronoprogramma condiviso e con tempi rapidi e certi, per questo motivo ha organizzato l'OPERAZIONE LAURENTINO, una manifestazione pacifica che interesserà tutti gli otto chilometri di provinciale che verranno allestiti con i fantocci Laurentino che rappresentano gli abitanti stanchi e delusi dai disservizi che insistono da tempo su questo territorio.

Fonte: Comitato delle Cinque Colline Laurentina

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom