La squadra

ICC, Roma-Tottenham 1-4, una brutta Roma concede il poker agli spurs, difesa da rivedere

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-07-2018 - Ore 06:02

|
ICC, Roma-Tottenham 1-4, una brutta Roma concede il poker agli spurs, difesa da rivedere

“La trasferta in USA è sponsorizzata da Linkem, Partner of the Future dell’AS Roma”

DA SAN DIEGO – GABRIELE NOBILE – Dopo i primi giorni di allenamento a San Diego, la Roma di Eusebio Di Francesco, affronta il primo dei 3 match valevoli per la L‘International Champions Cup. Avversario di turno allo SDCCU Stadium di San Diego è il Tottenham guidato dal trainer argentino Pochettino. In attesa di Kolarov, Fazio ed Olsen, sbarcati in USA a poche ore dal match contro gli “spursDi Francesco si affida al 4-3-3 schierando,in difesa, Santon con Luca Pellegrini ai lati dei centrali Manolas e  Jesus che difenderanno la porta di Mirante. A centrocampo vengono schierati Gonalons, con Cristante e Pastore. Under e Perotti è la coppia scelta dall’ex tecnico del Sassuolo per supportare l’unica punta Patrik Schick.

Roma dunque sperimentale nella prima frazione di gioco, Di Francesco ha deciso di mettere subito alla prova alcuni dei nuovi acquisti della stagione in corso. Giallorossi che passano in vantaggio dopo pochi minuti grazie ad una bella rete di  Schick che si libera in aerea ed insacca alla spalle di Vorm. Illusione del vantaggio che dura per pochissimo tempo, con il Tottenham  che pareggia pochi meno di 10 minuti grazie a Llorente, con la difesa della Roma incerta nel liberare una palla innocua, dall’aerea piccola. Inglesi scatenati e dal 18’ fino alla fine del primo tempo, si garantiscono altre 3 reti, siglate da Llorente, e dalla doppietta di Lucas Moura. Il secondo tempo regala un sostanziale equilibrio, grazie anche alle scelte del mister giallorosso, che riequilibra l’assetto della squadra, inserendo giocatori più adatti a questo tipo di match, amichevoli si ma dal sapore internazionale. In campo quindi i grossi calibri giallorossi, come Strootman, De Rossi, Dzeko e Pellegrini, con i giallorossi pericolosi in moltissime occasione.  

Sostanzialmente la Roma non gioca una brutta gara, alcune situazioni di gioco, provate anche in questi giorni di training a San Diego, sembrano uscire fluide, altre meno. Sicuro il mister dovrà registrare la difesa, colpevole di non saper gestire alcune fasi di gioco importanti, distraendosi sulle seconde palle, come in occasione dei 3 gol del Tottenham. Da rivedere sia Cristante che Pastore, benino Santon, ottimo Luca Pellegrini, concentrato e diligente sulla sua fascia di competenza.

Certo non si può pretendere di avere tutti i giocatori al 100% dopo questa prima fase di pre-season, ma di certo, almeno in queste gare internazionali, ad invito, inserite in un contesto dove c’è veramente poco di “amichevole” bisognerebbe affrontare la partita in maniera meno superficiale, con uno spirito diverso, a partire dalla formazione iniziale, schierata da Di Francesco in maniera troppo sperimentale. Ricordandosi che di fronte la Roma ha affrontato un Tottenham  senza 9 titolari.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

AS ROMA (4-3-3): Mirante (82′ Fuzato); Santon (82′ Florenzi), Manolas, J.Jesus (58′ Marcano), Lu.Pellegrini (72′ Bianda); Cristante (58′ Lo.Pellegrini), Gonalons (58′ De Rossi), Pastore (58′ Coric); Under (51′ Kluivert), Schick (58′ Dzeko), Perotti (58′ Strootman).

A disposizione: Fuzato, Cardinali, Florenzi, Bianda.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Squalificati: –
Diffidati: –
Indisponibili: Karsdorp, El Shaarawy, Fazio, Kolarov, Olsen.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Vorm (62′ Gazzaniga); Aurier, Carter, Walker-Peters, Davies; Amos, Sissoko; Lucas Moura, Eriksen (62′ Skipp), Lamela; Llorente (62′ Son).

A disposizione: Wannyama,  Austin, Eyoma, Foyth, Georgiou, Marsh, N’Koudou, Oakley-Boothe, Sterling, Whiteman.
Allenatore: Mauricio Pochettino.
Squalificati: –
Diffidati: –
Indisponibili: Kane, Dele Alli, Trippier Danny Rose, Eric Dier, Mousa Dembele, Toby Alderweireld, Jan Vertonghen.

Arbitro: Alejandro Mariscal.

Assistenti: Apolinar Mariscal, Eduardo Mariscal.
IV Uomo: Samantha Martinez.

Ammoniti: Pellegrini (R)

 

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom