La squadra

Le pagelle di Roma - Lazio: Dzeko e Darboe i migliori nell'ultimo derby di Mister Fonseca

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-05-2021 - Ore 09:45

|
Le pagelle di Roma - Lazio: Dzeko e Darboe i migliori nell'ultimo derby di Mister Fonseca

(Il Pagellante Mascherato - Insideroma) La Roma gioca una delle migliori partite della stagione e si impone per 2-0 nel derby di ritorno contro la Lazio. In rete Mkhitaryan e Pedro.

Ecco le pagelle della squadra giallorossa, capace con questo successo di chiudere con il sorriso una stagione avara di soddisfazioni in campionato.

Fuzato 7
Per la prima volta dimostra di essere un portiere di livello. Si oppone con una super parata al colpo di tacco di Immobile a botta sicura.

Karsdorp 7
Corre per tutti i 90 minuti. Con il passare delle giornate migliora anche la fase difensiva: decisive un paio di diagonali che non permettono alla Lazio di rientrare in partita.

Mancini 7
Si cala perfettamente nel clima derby. Pochi fronzoli, tanta sostanza.

Ibanez 6
Gioca poco tranquillo condizionato dagli errori dell’andata. Da una sua palla persa nasce l’azione più pericolosa degli avversari. Si arrende per un problema ai flessori.

Peres 6
Il giallo iniziale lo condiziona. Fonseca lo cambia evitando inutili rischi a inizio secondo tempo.

Cristante 7
Cambi di campo a non finire,vince tutti i duelli a centrocampo sfiorando anche il goal con un tiro al volo

Darboe 8
Non trema al suo primo derby. Sembra un veterano gestendo palla e chiudendo su qualsiasi avversario. La sfrontatezza dei suoi 18 anni è decisiva.

Pellegrini 6,5
Dopo un primo tempo modesto, si accende nel secondo sacrificandosi anche in interdizione con grande abnegazione.

Mkhitaryan 7
Dodicesimo goal stagionale, il più importante per noi tifosi. Nelle azioni pericolose c'è sempre il suo zampino.

El Shaarawy 6,5
Fatica a trovare lo spunto giusto ma è lui che innesca Dzeko per il goal del vantaggio.

Dzeko 8
Demolisce Acerbi per tutta la partita. Conquista di “tigna” il pallone che porta all’1-0,sempre in partita. Un pericolo costante.

Kumbulla 6,5
Non fa rimpiangere Ibanez(anzi). Solido e attento.

Santon 6
Se la vede con Lazzari, non soffre mai.

Pedro 7
Serpentina e sinistro a giro imprendibile. Basta e avanza.

Villar 6
Entra nel finale, fa da raccordo fra centrocampo e attacco. Missione compiuta.

Mayoral SV
Permette la standing ovation a Dzeko.

Fonseca 7
Corta e aggressiva, la sua ultima all’Olimpico è un piccolo capolavoro (tardivo).

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom