Rassegna stampa

I giorni di Alisson: per lui è braccio di ferro tra Chelsea e Liverpool. I nomi per sostituirlo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-07-2018 - Ore 08:28

|
I giorni di Alisson: per lui è braccio di ferro tra Chelsea e Liverpool. I nomi per sostituirlo

REPUBBLICA - PINCI - Sono i giorni di Alisson. Partirà: questo nonostante le rassicurazioni di Monchi è l’unico aspetto su cui in pochi a Trigoria nutrono dubbi. Il problema è: per dove? La risposta per ora è generica: l’Inghilterra. Ma già le prossime 48 ore possono regalare qualche dettaglio in più. Monchi ieri ha messo un paletto: « Sul portiere decide la Roma » . Che è come a dire che il club non si farà prendere per il collo sul prezzo. La buona notizia è che sia il Liverpoool che il Chelsea hanno fretta di prenderlo. Oltre le smentite, la squadra di Klopp ha davvero fatto arrivare una proposta per il portiere brasiliano: 5 milioni all’anno per il calciatore e circa 60 più 10 di bonus alla Roma che ne chiede 5 in più. Questa diventa la base di trattativa con il Chelsea, che fino a ieri a queste cifre non era arrivato.

Ma Alisson è la prima scelta di Sarri — che quando era ancora il tecnico del Napoli aveva convinto De Laurentiis a offrire 60 milioni per il portiere della Roma — e non si arrenderà a perderlo senza lottare. Anche perché presto il Real potrebbe prendersi Courtois ( 50 milioni, chiedono i Blues) liberando spazio e fondi all’ingaggio del numero uno romanista. Proprio il Real era la prima scelta di Alisson, ma Florentino Perez è contrario a spendere più di 50 milioni — che infatti è stata l’unica offerta madridista — per un portiere. E anche per quanto riguarda lo stipendio i blancos erano arrivati solo vicino ai 5 milioni delle inglesi. Quindi, Inghilterra sia: dovrà farsene una ragione Mirante che ieri si dipingeva come “la spalla ideale di Alisson”. Più complicato individuare il piano- b della Roma: per sostituirlo i nomi sono a oggi tre, quelli di Cillesen del Barça, che piace a Monchi, e di Areola, che invece suggerisce Raiola. C’è anche una pista Olsen, che però convince meno.

Fonte: REPUBBLICA-PINCI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom