Rassegna stampa

Asse Roma-Ajax: Kluivert più Ziyech

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-06-2018 - Ore 08:13

|
Asse Roma-Ajax: Kluivert più Ziyech

IL TEMPO - MENGHI - La Roma aspetta l’Ajax per il doppio colpo. Il telefono di Monchi è bollente in questi giorni e ha una linea diretta con l’Olanda, le trattative per Kluivert e Ziyech si muovono sullo stesso asse ma sono slegate, la prima più concreta, vicina alla chiusura, l’altra meno calda ma comunque in corso. L’attaccante figlio d’arte ha detto sì a fine maggio, i giallorossi hanno formalizzato la loro proposta al club con cui ha un contratto in scadenza nel 2019 e sono in attesa di una risposta. I contatti restano comunque costanti, le parti stanno cercando di avvicinarsi limando i dettagli e puntano a chiudere l’affare nei prossimi giorni. Il procuratore Raiola, che sta facendo da intermediario, ha fatto il punto: «Al momento non c’è ancora accordo tra le società». Ora anche il papà Patrik fa il tifo per la Roma: «Può essere una buona squadra per lui, anche se vorrei che restasse un altro anno all’Ajax». Nel frattempo sono iniziati i lavori per portare nella capitale anche Ziyech, con la differenza che il centrocampista farà i Mondiali col Marocco, perciò la trattativa rischia di andare per le lunghe. I talenti dell’Ajax piacciono parecchio a Monchi, che non smette però di guardarsi intorno e ieri mattina ha incontrato a Trigoria il procuratore di Berardi, Simone Seghedoni, accompagnato da Giuseppe Galli: una chiacchierata per parlare del pallino di Di Francesco (meno della società), che resta un obiettivo sullo sfondo e potrebbe tornare in voga in caso di addio di Defrel o di almeno un altro attaccante.

Il dg Baldissoni, invece, si è visto a Milano con Alessandro Beltrami, agente di Nainggolan: i due si sono intrattenuti fuori dagli uffici della Lega Serie A, non è un segreto che il Ninja sia considerato un sacrificabile e con l’offerta giusta può dire ad- dio. Intanto la Roma ha ripreso i rapporti con il Torino per limare i dettagli del trasferimento di Peres, che dal Brasile ha ricevuto e accettato l’offerta granata: si discute sui bonus, ma è fatta. Nessuna intesa per il rinnovo di Florenzi: Monchi ha avuto una riunione con il procuratore Lucci, le parti trattano sull’ingaggio ma continua- no a non venirsi troppo incontro, dovrebbero aggiornarsi a stretto giro di posta. Il futuro del vicecapitano romanista rimane un punto interrogativo. Sfumato definitivamente Talisca, che ha scelto la Cina: va da Cannavaro al Guangzhou Evergrande. Arrivati i documenti per Cristante, ufficializzato ieri: «Sono molto felice – sono state le sue prime parole da romanista – perché venire qui era il mio obiettivo. Sono sicuro che potrò fare del mio meglio. Sono contento di essere tornato in Champions, la Ro- ma ha dimostrato che può stare benissimo al livello delle top e quest’anno c’è da ripetersi. Voglio rivivere certe notti». Sui social il centrocampista preso dall’Atalanta in prestito per 5 milioni con obbligo di riscatto a 15 (e bonus fino a 10) è più incisivo: «M’hai fatto ‘nammorà».

Fonte: IL TEMPO-MENGHI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom