Rassegna stampa

Dea modello d'oro: Cristante e gli altri. Percassi: "Grande giocatore, giusto dargli l'opportunità di fare il salto di qualità"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-06-2018 - Ore 09:08

|
Dea modello d'oro: Cristante e gli altri. Percassi:

GAZZETTA DELLO SPORT - Vendi i talenti, incassi e spendi. Poi fai il percorso contrario, sapendo che l’investimento di oggi servirà (e molto) domani: è il circolo virtuoso, il marchio di fabbrica dell’Atalanta. I Percassi hanno fatto cessioni eccellenti in questi due anni: da Gagliardini all’ultima, Cristante,appena venduto alla Roma, passando per Kessie, Conti e Caldara. [...]

«Veniamo dall’edilizia e ci piace lavorare nei cantieri». Luca Percassi, amministratore delegato, spiega così le ambizioni della società nerazzurra sullo stadio e il rinnovamento del centro sportivo. [...] I conti scoppiano di salute e inducono all’ottimismo: il 2017 si è chiuso con un fatturato di 150 milioni e 27 di utile, secondo Percassi «a livello di bilancio forse la stagione migliore nella storia dell’Atalanta». E quindi significa che i due verbi, incassare e investire, possono coesistere nel vocabolario di una società di calcio. «La nostra politica è sempre quella: far crescere i giovani, valorizzarli e venderli al momento giusto». L’ultimo caso è Bryan Cristante, ceduto alla Roma per 30 milioni. Arrivato all’Atalanta grazie a un’intuizione di Sartori, rilanciato da Gasperini. «E’ un ottimo giocatore, per noi si tratta di una perdita importante, ma era giusto dargli l’opportunità di fare un ulteriore salto di qualità» aggiunge Parcassi. [...].

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom