Rassegna stampa

El Shaarawy: fatta per il ritorno, poi chiede un ingaggio esagerato

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-10-2020 - Ore 09:40

|
El Shaarawy: fatta per il ritorno, poi chiede un ingaggio esagerato

LEGGO - BALZANI - Il ritorno del Faraone per risvegliare pure il Dzeko dormiente. Sembrava una favola a lieto fine di un mercato folle, ma rischia di diventare l'ennesima doccia fredda per i tifosi della Roma. La partenza di Kluivert al Lipsia, infatti, aveva spalancato la strada per il ritorno di El Shaarawy a Trigoria. Il fratello del calciatore era sicuro di un accordo già trovato con lo Shanghai ma così non era. La trattativa ha subito un brusco stop nella serata con l'attaccante che percepisce ben 16 milioni in Cina. La Roma ne ha offerti 2,5 all'anno a Stephan per un prestito da definire se con diritto o no con lo Shanghai. Ma lo stesso El Shaarawy ha sparato quasi il doppio irrigidendo quella che sembrava una trattativa quasi chiusa. Il Faraone resta ansioso di tornare a fare coppia con Dzeko dopo la parentesi tra il 2016 e il 2019 in cui ha messo a segno 40 reti e ben 25 assist. Una scelta di cuore, ma anche una necessità per El Shaarawy che si allena a Roma da una settimana. Visti i prossimi impegni della Nazionale l'ex Milan avrebbe rischiato - viaggiando tra Italia e Cina di dover osservare sei settimane di quarantena. Oggi i dialoghi andranno avanti ma occhio alla Premier. Intanto Fonseca si ritrova senza Perotti (Fenerbahce) e quasi Kluivert. L'agente Raiola due giorni fa a Trigoria ha chiesto la cessione del ragazzo che Fonseca non vedeva più. L'olandese va al Lipsia in prestito con obbligo di riscatto a 20 milioni.  Smalling c'è. Puntata finale pure della telenovela Smalling con fumata ora più bianca che mai. La Roma ha alzato l'offerta a 15 milioni bonus e oltre non si spinge mentre il giocatore ha minacciato lo United di non accettare altre destinazioni fino al 2022. Un muro contro muro che pare aver convinto finalmente il Manchester. In caso di nuovo rifiuto la Roma non tornerà sul mercato bloccando solo la cessione di Fazio alla Samp. In questi giorni, infatti, il club ha detto no al ritorno di Rudiger proposto da un Totti in versione intermediario. I due nuovi acquisti farebbero comodo a un Fonseca finito - nonostante il successo di Udine - a metà classifica dopo le vittorie di Benevento, Atalanta e del Milan (3-0) sullo Spezia. Pau Lopez, infine, è vicino al prestito all'Everton. Sarà promosso Olsen.

Fonte: Leggo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom