Rassegna stampa

Elsha: "Punto alla doppia cifra". Porte aperte al Tre Fontane

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-07-2018 - Ore 08:03

|
Elsha:

CORRIERE DELLA SERA - Nei primi due giorni di ritiro, il tecnico Eusebio Di Francesco ha fatto lavorare parecchio la squadra sul campo, spesso dividendola per reparti: ieri è toccato prima alla difesa (con supplemento di spiegazione tattica per il 18enne francese William Bianda) e poi, insieme, ai centrocampisti e agli attaccanti. Così si sono potute intuire alcune indicazioni: Dzeko, Schick e Defrel (in partenza, piace alla Sampdoria) sono stati schierati al centro del tridente, mentre le coppie di esterni erano composte da Kluivert e Perotti a sinistra, con Cengiz ed El Shaarawy a destra.

Tra i più agguerriti c’è Stephan El Shaarawy. «Voglio arrivare in doppia cifra. Su quale fascia? L’allenatore mi ha detto che ho fatto più gol a destra, a me piace partire da sinistra ma sono a disposizione. I nuovi hanno talento, basta vedere una giocata di Kluivert o Coric per rendersene conto, ma anche Schick è motivato: la nostra forza, però, è il collettivo». Una buona notizia per i tifosi: domani pomeriggio (l’orario non è ancora stabilito), allenamento a porte aperte al Tre Fontane.  L’iniziativa sarà ripetuta il 19 luglio.

Siglato, infine, un accordo con Betway, il cui marchio sarà presente sul materiale tecnico che la prima squadra utilizzerà durante gli allenamenti. [...] 5 milioni di euro a stagione, che porta il totale degli sponsor «da maglia» a circa 20 milioni annui, compresa la cifra già versata da Qatar Airways (13 più bonus) e quella, prossima, di Hyundai, che a breve sarà annunciata.

Fonte: Corriere della Sera

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom