Rassegna stampa

Vittoria col Gubbio. Fonseca consegna la fascia a Dzeko

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-07-2019 - Ore 08:00

|
Vittoria col Gubbio. Fonseca consegna la fascia a Dzeko

LA REPUBBLICA - FERRAZZA - Terza amichevole estiva delle cinque organizzate a Trigoria (le ultime due saranno sabato contro Rieti e Ternana). La Roma batte anche il Gubbio (3:0, reti di Fazio, Antonucci e Pastore), per un test di livello superiore rispetto ai primi due (il Gubbio gioca in serie C). «Avevamo le gambe pesanti, la stanchezza si fa sentire e il caldo ci ha condizionato - il commento a fine gara di Fonseca. - Cosa migliorare? Abbiamo enormi margini di crescita. L'importante è che la squadra sia rapida ma, allo stesso tempo, paziente, per trovare gli spazi. Siamo solo all'inizio. Questa è la terza settimana di lavoro e la terza amichevole: la squadra sta lavorando tanto e rispondendo bene»,

Edin Dzeko comincia la partita con la fascia di capitano al braccio, messaggio chiaro mandato al giocatore da Fonseca, nonostante il centravanti sia da tempo d'accordo con
l'Inter ed è in attesa che i club trovino l'accordo per trasferirsi a Milano. Che sia un modo per tendere la mano al bosniaco, già in forma dal punto di vista fisico e ancora uomo importante nello spogliatoio. Oppure il messaggio, all'interno di una stra: tegola di mercato, potrebbe essere indirizzato all'Inter, per far aumentare l'offerta dei nerazzurri almeno fino a 15 milioni più bonus, Florenzi entra invece nella ripresa, nuovamente come terzino destro, dopo essere stato utilizzato nelle precedenti occasioni in attacco, da esterno. Zaniolo, alla prima con il nuovo tecnico, viene posizionato trequartista. ed è spesso richiamato ai suoi compiti in fase di non possesso. Diawara — all'esordio insieme a Mancini e Cristante sono partiti come coppia davanti alla difesa (non utilizzati Pellegrini e Veretout), sempre nel 42-31.

È partito in serata, Daniele De Rossi, insieme alla moglie Sarah, destinazione Buenos Aires. L'ex capitano si è imbarcato nel giorno del suo trentaseiesimo compleanno per l'Argentina pronto a cominciare la sua avventura al Boca Juniors fino a marzo. È atteso come una star, e dovrebbe essere prevista una presentazione alla Bombonera, davanti alla tifoseria del Boca, impazzita per l'ingaggio del centrocampista. Dopo diciotto anni con la maglia giallorossa addosso, De Rossi terminerà la sua carriera da calciatore dall'altra parte dell'oceano, prima di cominciare, molto probabilmente, l'avventura da aspirante allenatore al fianco del ctdell'Ttalia, Mancini.

Fonte: La repubblica

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom