Rassegna stampa

Ibanez: "La Roma è un club grandioso, mi hanno accolto in una maniera fantastica"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-04-2020 - Ore 11:29

|
Ibanez:

Roger Ibanez ha partecipato ad una diretta Facebook con Esporte Interativo. L'ex atalantino ha raccontato del suo periodo di quarantena, dei primi mesi in giallorosso e delle prospettive future. Queste le sue parole:

 
Com’è stato l’inizio della tua avventura a Roma?

È un club grandioso, mi hanno accolto in una maniera fantastica. Anche i compagni di squadra sono stati molto gentili con me. Non c’è cosa migliore per uno che entra in un gruppo nuovo.

 

Con l’Atalanta hai giocato qualche minuto anche in Champions League.
Sì ed è stata un’esperienza incredibile, una sensazione unica. È il sogno di quando ero bambino che si realizza.

In Italia c’è un’attenzione alla tattica unica.
Sì, qui il gioco difensivo è completamente diverso. Ci sono allenatori per ogni reparto, con esercizi particolari. E finché non raggiungi il meglio loro insistono molto. È bello imparare osservando e parlando con gli altri difensori.

Ci sono notizie sulla ripresa dell’attività?
Ancora non abbiamo novità, ci dicono solo di continuare ad allenarsi e stanno cercando di avere novità dalla federazione.

Hai voglia di tornare in campo?
Sì, tanta. Vogliamo che finisca il campionato e per questo non vediamo l’ora di tornare a giocare.

Qual è il tuo progetto per il futuro?
Sono venuto alla Roma per restarci, e far parte della storia di questo club cercando di guadagnare il mio spazio e di avere tante presenze, sono sicuro che migliorerò.

Le maggiori difficoltà in Italia?
All’inizio soprattutto la lingua, ma per il resto è stato tutto tranquillo.

Hai qualche giocatore al quale ti ispiri?
Sì, è Thiago Silva. Un esempio per me e cercherò sempre di migliorare per arrivare ai suoi livelli.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom