Rassegna stampa

Osvaldo: “In un bar stavano per uccidermi”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-04-2020 - Ore 08:16

|
Osvaldo: “In un bar stavano per uccidermi”

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI -  “Una volta, a Roma, ero in un bar e mi stavano quasi uccidendo“. Il “solito” Daniel Osvaldo, che non perde occasione per far parlare di sé. Stavolta ha raccontato alla televisione argentina TNT Sports alcuni dettagli della sua vita romana, compreso l’episodio del bar. Alla fine ha spiegato come è riuscito a salvarsi: “Chiesi a De Rossi e Totti di accompagnarmi per sistemare le cose, non sono stupido“.

 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom