Rassegna stampa

Pastore carica: «Ci giochiamo tutto a Istanbul»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-11-2019 - Ore 08:26

|
Pastore carica: «Ci giochiamo tutto a Istanbul»

IL TEMPO - BIAFORA - C'è tanta delusione tra i giocatori della Roma per la sconfitta arrivata all’ultimo secondo. Il discorso qualificazione si complica per gli uomini di Fonseca, che però non si danno per vinti: «La prossima partita - ha detto Pastore - vale molto, ci giochiamo tutto a Istanbul e andremo lì per vincere. Abbiamo giocato contro una squadra forte, peccato per il gol all'ultimo minuto. Dobbiamo vincere con il Basaksehir per guadagnarci il primo posto e poi vedremo che sarà all’ultima partita contro il Wolfsberger».

Il Flaco, più impreciso rispetto alle ultime apparizioni in cui era salito in cattedra, ha dato la propria lettura del ko in Germania (sesta partita in diciotto giorni): «C'è stata poca lucidità in attacco, abbiamo sbagliato delle giocate chiare, abbiamo giocato tante partite di seguito e forse abbiamo accusato un po' di fatica. Non dobbiamo trovare scuse ma migliorare. C'è moltissima delusione per il gol subito alla fine, eravamo riusciti a pareggiare e ci è mancato il secondo gol, loro sono una squadra forte. Hanno giocato forte, noi arrivavamo in ritardo sul pressing. Abbiamo anche creato qualcosa nel primo tempo, ma poi nella ripresa abbiamo giocato meglio, facendo più contrasti. Avremmo - la chiosa finale dell’argentino - meritato qualcosa in più».

Non vuole sentire parlare di errori arbitrali e di scuse Fazio, protagonista della partita con l’autorete iniziale e con il gol del pareggio: «Non parliamo degli arbitri. Dobbiamo continuare così, se giochiamo con questo piglio vinceremo molte partite e faremo una grande stagione. Dobbiamo rialzare subito la testa in campionato prima della sosta».

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom