Rassegna stampa

Pirlo come Adani: meglio in tv che in panchina

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-08-2018 - Ore 08:16

|
Pirlo come Adani: meglio in tv che in panchina

LA REPUBBLICA - M. M. MUNNO - Andrea Pirlo non torna in Nazionale, e per il momento in azzurro lo ricorderemo solo con gli scarpini ai piedi. Motivo? L’incompatibilità con gli impegni presi con Sky in vista della prossima Champions League. Per Pirlo il colosso di Murdoch ha previsto una sedia da opinionista in salotto. Una scelta che lo ha reso una delle sorprese del calciomercato televisivo, lui così taciturno. «Ma quando c’è da parlare di calcio le parole le so trovare». Al posto dell’ex centrocampista di Juventus e Milan, la Nazionale punta allora sull'usato sicuro: accanto a Roberto Mancini ci sarà Angelo Gregucci, il vice storico del ct di Jesi. I due lavorano insieme dal 2001, nello staff della Fiorentina: quando Mancini venne esonerato l’anno dopo, anche Gregucci decise di lasciare. Si sono ritrovati 10 anni dopo, al City, e insieme hanno lavorato anche nell'Inter e allo Zenit. Proprio l’assenza di Gregucci nello staff azzurro aveva destato qualche sospetto: dopo l’annuncio dell’accordo tra Sky e Pirlo si erano sollevate obiezioni sulla compatibilità tra i due compiti, e il commissario straordinario della Federcalcio aveva detto di voler valutare la situazione, nonostante l’assenso del ct all'arrivo di Pirlo. Povero Mancini. Nel novembre del 2014 aveva offerto a Daniele Adani il ruolo di suo vice all'Inter. «Preferisco restare in tv», fu la risposta. Pure lui.

Fonte: La Repubblica

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom