Rassegna stampa

Prove di riscatto

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-02-2020 - Ore 09:41

|
Prove di riscatto

IL TEMPO - BIAFORA -  La Roma vuole tenere Smalling e Smalling vuole restare alla Roma. Il rendimento del difensore, arrivato in prestito secco dal Manchester United in cambio di 3 milioni di euro, è una delle note più liete della stagione giallorossa e tutti a Trigoria vogliono tenerselo stretto, in primis Petrachi e Fonseca. "Vorrei tanto che Chris restasse a Roma, ne stiamo parlando, è molto importante. E' un grande giocatore e un grande uomo, ha sempre un atteggiamento positivo e sarei felice se restasse" le parole rilasciate a Sky Sports con le quali l'allenatore portoghese ha voluto ribadire la propria stima nei confronti del classe 1989.

Le dichiarazioni del tecnico romanista hanno inaugurato una settimana importante per il futuro dello stesso Smalling, per il quale lo United ha già rifiutato un paio di proposte recapitate dalla Capitale. Sugli spalti dell'Olimpico ad assistere alle gare con Gent e Lecce c'era James Featherstone, procuratore del gigante inglese, e in queste ore sbarcheranno in Italia anche gli intermediari che hanno curato il trasferimento estivo del giocatore. La volontà di tutte le parti coinvolte - "Potrei restare a lungo, io e la mia famiglia abbiamo provato un grande amore, sarà una decisione interessante da prendere" le parole del centrale - è quella di prolungare per molti anni la permanenza di Smalling a Roma: già domani dovrebbe andare in scena l'ennesimo incontro per pianificare la strategia da attuare con il Manchester United, che nel corso dei mesi ha alzato le proprie richieste rispetto a quanto ventilato ad ottobre. Le manovre di Petrachi sono state ovviamente rallentate dal cambio di proprietà in atto e probabilmente soltanto dopo le firme del preliminare tra Pallotta e Friedkin il ds potrà spingere sull'acceleratore, a prescindere dalla qualificazione in Champions o meno.

Un altro che Fonseca vorrebbe tenersi stretto è Mkhitaryan, arrivato a quota 5 gol in campionato: "Durante questa stagione ha avuto alcuni infortuni ma ora sta tornando e sta dimostrando la sua qualità. Vediamo - ha detto l'allenatore di Nampula - se resterà, è un giocatore con grande quanta e fantasia, vorrei anche lui alla Roma". A differenza di quanto fatto con Smalling la dirigenza romanista è sempre stata più cauta sul futuro dell'armeno e, nonostante ci siano già stati dei contatti con l'Arsenal, bisognerà aspettare ancora qualche settimana per una decisione definitiva. Sul fronte Mkhitaryan la Roma potrà contare su un contratto in scadenza nel 2021 che per forza di cose dovrà far abbassare le pretese del club londinese.

Fonte: IL TEMPO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom