Rassegna stampa

Monchi senza veleni: «A Roma ci tornerei. Nessun rimpianto»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-04-2019 - Ore 07:37

|
Monchi senza veleni: «A Roma ci tornerei. Nessun rimpianto»

LA GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI - La nostalgia non pare esserci nelle sue parole però Monchi, ex d.s. dei giallorossi, racconta la sua esperienza alla Roma senza veleni, nonostante l’abbia chiusa con un paio d’anni d’anticipo sul previsto. «Sono tornato a Siviglia prima di quanto mi aspettassi – ha detto a Deportes Cuatro –. Nel periodo vissuto in Italia i risultati non sono stati quelli che credevo, ma non rimpiango niente. La notte migliore è stata quella di aprile, quando abbiamo eliminato il Barcellona, la peggiore resta la sconfitta col Porto, che ci ha eliminato dalla Champions. La cosa più difficile era stare lontano dalla famiglia. Ma a Roma ci tornerei». Poi spende qualche parola anche sul derby capitolino, visto che ha parlato alla vigilia della sfida tra Betis e Siviglia. «A Roma ho vissuto la partita contro la Lazio, ma lì è diverso perché Roma come città è diversa. Il derby più simile a quello tra Betis e Siviglia è Genoa-Sampdoria. Si gioca per strada, nei quartieri, al supermercato». Il cuore è tornato solo «sevillista». «Il club ha continuato a evolversi e questo mi ha convinto. Sono tornato per rimanere».

 

 

Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom