Rassegna stampa

Il sogno di Zaniolo: "Spero di diventare forte come Totti"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-08-2019 - Ore 09:04

|
Il sogno di Zaniolo:

LA REPUBBLICA - FERRAZZA - Continua a salire di livello il precampionato della Roma, impegnata oggi in casa del Lille con appena 19 giocatori saliti sull'aereo per la Francia. Sono infatti rimasti a Trigoria Olsen e Defrel, per motivi legati al mercato e poi Nzonzi, Karsdorp, Santon, Pastore e Veretout perché non al meglio fisicamente. In attesa che Petrachi gli regali il difensore centrale (Alderweireld resta il primo nome sulla lista, insieme a Nacho, del Real Madrid), Fonseca cercherà di mettere in campo una Roma che somigli sempre di più a quella titolare. Curiosità per vedere dove giocherà Zaniolo: trequartista o ancora esterno? Difficilmente mediano, ruolo per cui serve una maturità tattica che l'ex interista ancora non ha. Intanto, al magazine "The Football Times" il ragazzo dimostra che, almeno dal punto di vista caratteriale sta crescendo: «Devo lavorare sodo e non posso ascoltare ciò che dicono gli altri, bene o male. Non sono Totti, ma un giorno spero di essere altrettanto bravo. L'unica cosa che posso fare è allenarmi duramente, fidandomi dell'allenatore». E poi, ancora, proprio sul ruolo: «Mi piace giocare come un numero 8 come centrocampista difensivo. Per ora giocherò in qualsiasi posizione, ma forse un giorno mi sistemerò un po' più In fondo, a meno che un allenatore non mi veda come un regista avanzato». Decisivi, nella sua crescita, due che sono lontani anni luce da Trigoria: Di Francesco e De Rossi. Sull'ex capitano Zaniolo dice: «Era sempre concentrato sulla Roma e io sto cercando di fare questo nella vita per mettere la Roma al centro. Poi potrò migliorare e crescere come lui». Appuntamento a stasera, quindi, ma anche alla settimana prossima, quando il suo agente sarà a Trigoria per discutere il rinnovo.

Fonte: LA REPUBBLICA - FERRAZZA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom