Rassegna stampa

Roma, il giorno di Mancini

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-07-2019 - Ore 08:02

|
Roma, il giorno di Mancini

IL TEMPO - BIAFORA - "La nostra necessità è cercare di portare due difensori centrali all'allenatore". Quello che doveva essere il giorno della presentazione di Spinazzola (oggi tocca a Pau Lopez) si è trasformato in un nuovo botta e risposta sul mercato con il direttore sportivo Petrachi, pronto a regalare Mancini a Fonseca, a corto nel reparto dopo le cessioni di Manolas e Marcano. La scorsa settimana il ds giallorosso aveva preso tempo con il collega Sartori, ma il tentativo di affondo per Alderweireld non è andato a buon fine e perciò si è deciso di dare il via libera per la fumata bianca all'intermediario che si occupa del trasferimento del classe 1996 con l'Atalanta. Già ieri sera ci sono stati alcuni contatti con i vertici bergamaschi, ma per oggi è prevista l'accelerata decisiva, con Mancini che dovrebbe arrivare nella Capitale nei prossimi giorni, in tempo per iniziare la terza settimana di ritiro agli ordini del tecnico portoghese. Difficilmente Alderweireld sarà il suo compagno di reparto, visto che il Tottenham non ha aperto il minino spiraglio nei colloqui con Baldini: "L'amico Franco - ha detto su di lui Petrachi- può essere di supporto e aiuto. Ma se si monta sopra che è Baldini a fare il mercato della Roma siamo totalmente in errore".

Passando al centrocampo il nome più caldo è quello di Veretout, un rinforzo nel mirino della Roma a prescindere dalle possibili uscite di Nzonzi, Pastore e Gonalons (piace al Newcastle). "Sicuramente dovremo prendere un centrocampista", ha dichiarato Petrachi, che con la Fiorentina si è spinto fino a 17-18 milioni di base fissa più 2 ulteriori milioni di bonus (niente Defrel), avvicinandosi sensibilmente alle pretese di Pradè, col quale più avanti si discuterà anche di Pezzella. L'ostacolo principale per la chiusura della trattativa per il mediano francese, cercato anche dal Milan, e l'ingaggio richiesto dal procuratore del giocatore: Veretout in viola guadagna poco meno di un milione e la Roma gli ha offerto un contratto da 1,8 milioni a stagione più 500mila euro di bonus, meno dei 2,7 milioni più uno di bonus in caso di qualificazione in Champions League domandato dall'agente Giuffredi.

L'alternativa al ventiseienne cresciuto nel Nantes è rappresentata da Almendra del Boca Juniors, un giocatore sul taccuino di Petrachi, che non ha però avanzato alcuna offerta ufficiale agli argentini, limitandosi a sondare la fattibilità dell'operazione con Burdisso, ds degli Xeneizes, chiamato anche da Baldini. Oltre a parlare delle numerose operazioni in ballo in entrata, il ds della Roma si è soffermato a lungo sulla situazione di Zaniolo, per il quale c'è da registrare un sondaggio del Manchester United: "Ho sgridato Nicolò con tutto l'affetto di questo mondo, non è assolutamente vero che l'ho messo in vendita. Non l'ho fatto e non è in uscita. Il mercato è pieno di insidie, ma oggi Zaniolo non è sul mercato. Poi nella vita bisogna capire e valutare tutto". In attacco bocche cucite da parte di Petrachi, che ha messo gli occhi su Bergwijn del Psv. Titoli di coda per gli affari minori: rinnovato fino al 2023 il contratto di Valeau e ceduto al Central di Cordoba il difensore Nani.

Fonte: IL TEMPO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom