Rassegna stampa

Roma-Liverpool, calcio e non solo: il "Boston derby" di Henry e Pallotta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-04-2018 - Ore 13:09

|
Roma-Liverpool, calcio e non solo: il

IL ROMANISTA - Subito dopo il verdetto dell'urna di Nyon, che ha accoppiato Roma e Liverpool in semifinale di Champions League, James Pallotta ha parlato di "derby di Boston". In effetti, c'è più di un filo conduttore che lega i giallorossi e i Reds, giunti tra le prime quattro d'Europa dopo aver eliminato a sorpresa rispettivamente Barcellona e Manchester City nei quarti. Il filo conduttore è riscontrabile nei due proprietari dei club, businessmen di spicco della capitale del Massachussets. Partiamo dal club inglese: alla fine del 2010, la Fenway Sports Group, compagnia guidata da John W. Henry (già proprietario del Boston Globe, tra i più famosi quotidiani d'Oltreoceano), acquista il Liverpool dalla Royal Bank of Scotland, che a sua volta aveva rilevato le quote del club a causa dell'insolvenza dei precedenti proprietari. [...]

Tra i soci della Fenway Sports Group figura anche il bostoniano Thomas Di Benedetto, che ha guidato l'acquisto della Roma nell'estate del 2011 per conto di James Pallotta, di cui per un anno ha fatto le veci come presidente. [...]

Fonte: IL ROMANISTA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom