Rassegna stampa

Roma, priorità al difensore

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-07-2019 - Ore 08:55

|
Roma, priorità al difensore

MESSAGGERO - CARINA - Lukaku è ad un passo dalla Juventus, Dybala inizia a trattare con il Manchester United mentre Icardi apre al Napoli. E la Roma? Per ora vive una situazione paradossale. Ha un centravanti (Dzeko) che non vuole restare e ne cerca un altro (Higuain) che non vuole venire. Petrachi, però, non è preoccupato, consapevole che la situazione è in divenire. Basta saper aspettare. Ora la priorità del ds salentino è regalare a Fonseca un difensore centrale. Al portoghese serve numericamente (con la cessione di Capradossi allo Spezia, sono rimasti in tre: Fazio, Mancini e Juan Jesus) e qualitativamente, viste le perplessità destate dal reparto arretrato nelle prime uscite. L'imminente cessione di Defrel al Cagliari per una valutazione complessiva di 16 milioni, potrebbe aiutare a preparare l'offerta ufficiale da recapitare al Tottenham per Alderweireld. L'operazione, inutile nasconderlo, rimane molto difficile. Ad oggi, la Roma non ha avanzato nessuna proposta al club inglese. È una partita a scacchi aspettando che il calciatore faccia anche la sua parte. Il tempo stringe, Petrachi ci spera ancora. Il mercato in Premier chiude l'8 agosto ma lunedì (5) è l'ultima data sicura per fare affari, visti i tempi tecnici che poi necessitano i trasferimenti. In quest'ottica, non c'è molto tempo nemmeno per Lovren. Il difensore del Liverpool è un nome sul quale Petrachi ha chiesto informazioni. Nelle prossime ore è previsto l'arrivo in Italia dell'agente del croato che Klopp non ritiene incedibile. La valutazione si aggira sui 20 milioni e nelle scorse settimane è un profilo che è stato accostato anche al Milan che nel frattempo ha acquistato Leo Duarte. Rimane in gioco Jemerson, come i soliti Lyanco (nonostante il rinnovo) e Verissimo. Intanto l'attesa per Higuain blocca Dzeko all'Inter, disposta a inserire nell'operazione anche il cartellino di Vergani. Ieri Edin ha riabbracciato moglie e figli, di ritorno dalle vacanze. Proprio la signora Amra su Instagram ha condiviso una serie di immagini tra le quali uno scatto che ritrae Edin e i figli mentre passeggiano. Fotografia accompagnata dalla didascalia: «Home sweet home» («Casa dolce casa»). I più romantici l'hanno intesa come un riavvicinamento a Roma e alla possibilità di restare. Il mercato, però, dice altro. Quello che è certo è che Fonseca, già questa sera nell'amichevole a Perugia (23 i convocati, out Olsen, chiamato da Benfica e Fenerbahce, e Veretout), non può restare senza centravanti. Dzeko giocherà, soprattutto ora che Defrel è ad un passo dal Cagliari e Schick continua a deludere.
SPONSOR EVAPORATODoccia fredda in arrivo per i conti giallorossi. Il Decreto Dignità avrà infatti un impatto anche per la Roma. Il riferimento è allo sponsor Betway. Come spiegato dalla stessa società giallorossa in un documento informativo che sta circolando tra gli investitori legato all'emissione del bond da 275 milioni di euro, i giallorossi perderanno 4,5 milioni di euro per questa stagione per un complessivo di 15,5 fino alla fine del contratto con la società di scommesse. L'accordo ha portato 4 milioni lo scorso anno e avrebbe dovuto portarne altri 4,5 nel 2019-2020 e nel 2020-2021, con un'opzione di proroga per un ulteriore anno con un corrispettivo base di 6,5 milioni di euro per il 2021-2022.

Fonte: MESSAGGERO-CARINA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom