Rassegna stampa

La Roma stringe per Veretout. Mancini in dirittura d'arrivo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-07-2019 - Ore 07:38

|
La Roma stringe per Veretout. Mancini in dirittura d'arrivo

IL MESSAGGERO - CARINA - «Con l'uscita di Manolas e di Marcano la Roma ha la necessità di due difensori centrali (...). Spero nel più breve tempo possibile di ufficializzare qualcosa». Detto, fatto. Gianluca Petrachi è prossimo ad annunciare l'acquisto di Gianluca Mancini. La Roma è ormai in dirittura d'arrivo per l'Under 21 dopo un braccio di ferro che a lungo ha messo in stand-by l'operazione, già avviata da Monchi a gennaio. Dopo i contatti intercorsi nella giornata di ieri - che hanno visto protagonista perlopiù l'agente del ragazzo nella veste d'intermediario tra i club - l'Atalanta è pronta a venire incontro alle richieste della società giallorossa, abbassando le proprie pretese iniziali ad una ventina di milioni, ai quali poi aggiungere dei bonus che ieri sera erano ancora tema di trattativa. Aspettando di capire i margini di manovra per Toby Alderweireld (per il quale indirettamente Petrachi ha confermato le difficoltà: «Quanto prima metterò a disposizione almeno un centrale (Mancini, ndc), poi per il secondo vedremo le opportunità che arriveranno»), Fonseca ottiene uno dei due difensori che inizierà ad alternare con Fazio e Jesus al centro del reparto. L'esperimento di Aleksandar Kolarov, infatti, è durato il tempo di un paio di sedute.

ANDERWEIRELD SI COMPLICA - Il centrale belga rimane un obiettivo ma molto difficile. Le riflessioni del ds («L'aiuto di Baldini poteva essere un'idea per risparmiare qualche soldo (...). Ben venga se domani Franco mi dice che si può prendere senza clausola») fotografano la situazione. Ad oggi il Tottenham non è disposto a fare sconti. C'è una clausola (28 milioni) e anche alla sua scadenza (25 luglio) il costo di Alderweireld rimane tale. Ieri sera sono ripresi anche i contatti per Jordan Veretout. Fonseca spinge per averlo al più presto e la Roma confida di accontentarlo in settimana, anche se l'atteggiamento dell'agente del francese (che gioca al rialzo) non sta piacendo a Trigoria. Viola fermi alla richiesta di 22 milioni ma disposti ad accettare la contropartita tecnica Defrel. La pista legata a Almendra tornerà in auge se si riuscirà a cedere Nzonzi. L'obiettivo per l'attacco rimane Suso. Trattativa non semplice perché il Milan intende ricavare una sostanziosa plusvalenza dalla cessione dello spagnolo. Giampaolo, però, come trequartista nel 4-3-1-2 ha altre idee. Dal Portogallo accostato ai giallorossi il nome dell'esterno offensivo Tabata del Portimonense. Sabato intanto Diawara rientrerà a Trigoria. Sarà preceduto giovedì da Zaniolo.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom