Rassegna stampa

Da oggi le nuove regole: Scommesse, spot vietati

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-07-2018 - Ore 07:27

|
Da oggi le nuove regole: Scommesse, spot vietati

GAZZETTA DELLO SPORT - Il decreto Dignità con la contestata norma sullo stop alla pubblicità per giochi e scommesse sarà pubblicato nelle prossime ore sulla Gazzetta Ufficiale. Il provvedimento ha ottenuto ieri la «bollinatura» della Ragioneria dello Stato e soprattutto la firma di Mattarella. Dunque, siamo ormai vicini all’entrata in vigore (che avviene appunto il giorno stesso o il giorno dopo della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale). Anche se il decreto dovrà essere poi convertito in legge da Camera e Senato entro 60 giorni. Per questo, continua il pressing di istituzioni sportive e società – in particolare di calcio e pallacanestro – per poter cambiare il testo. (...) Ma il vicepremier Luigi Di Maio e la maggioranza vanno avanti ritenendo il divieto uno strumento fondamentale nella lotta alla ludopatia. (...) Fra l’altro, proprio in questi giorni, la Roma ha concluso un contratto di tre anni (con opzione per il quarto) con un’azienda del settore scommesse, la Betway, che vestirà Dzeko e compagni in allenamento. In un’intervista al «Fatto Quotidiano», Di Maio aveva parlato addirittura di «contratti nulli» se sottoscritti dopo la decisione del Consiglio dei ministri. (...) Il club giallorosso non interviene ufficialmente nella vicenda, ma filtra una ricostruzione: l’accordo è precedente al varo della norma da parte del Governo ed è arrivato dopo una lunga trattativa, durata mesi, che ha avuto come interlocutori anche altre aziende del settore. Resta il problema della durata del contratto. Sulla stessa lunghezza d’onda c’è pure la Lazio, che però non ha ancora ufficializzato l’accordo con un’azienda del settore: tutto è avvenuto prima del Consiglio dei ministri. Diversa la posizione presa dal Codacons. In un comunicato il presidente Carlo Rienzi ritiene che i contratti di Roma e Lazio «decadranno automaticamente» e che «gli accordi presi con le società delle scommesse sono a tutti gli effetti nulli». (...).

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom