Rassegna stampa

Tesoro Champions League: quanto hanno incassato i club dal 1992 al 2017

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-02-2018 - Ore 13:41

|
Tesoro Champions League: quanto hanno incassato i club dal 1992 al 2017

PANORAMA - CATAPANO - La Champions League è il tesoro che tutti i club d’Europa inseguono a costo di sacrifici ed investimenti. Vincerla regala prestigio, ma anche la sola partecipazione garantisce incassida decine di milioni di euro che hanno scavato un solco tra le big e le altre. Lo dimostra la classifica di quanto hanno incassato le società dal 1992-1993, data di introduzione della nuova formula: in testa c’è il Real Madrid con 689,5 milioni. Un tesoro su cui i madrileni hanno costruito una buona parte della loro grandezza. L’avvertenza è che i ricavi da Champions League sono cresciuti in maniera esponenziale con il passare delle stagioni. Basti pensare che il trionfo di Atene nel ’94 garantì al Milan la miseria di 6,1 milioni mentre il Real Madrid è tornato da Cardiff con 81 e la Juventus è stata capace di spingersi sino a 110,4 grazie al meccanismo del market pool. (...)

L’altro lato della medaglia di questa ricchezza è il gap, confermato anche dalla classifica dei ricavi dal 1992, che si è scavato tra le grandi costantemente iscritte alla fase finale e chi non è riuscito a innescare il meccanismo virtuoso. Una stortura su cui l’Uefa lavora per evitare che gli attuali rapporti di forza siano cristallizzati per sempre con impossibilità per chiunque ad inserirsi nel lotto delle migliori e più ricche. Sul podio della classifica di ricavi da Champions League dalla stagione della sua nascita nel nuovo format (1992-1993) a oggi comanda la Spagna che occupa due delle prime tre posizioni con Real Madrid (al primo con 689,5 milioni) e Barcellona (terzo con 636,2). In mezzo c'è il Bayern Monaco (673,4) e non bisogna stupire perché, vittorie a parte, sono tre club che sono stati quasi sempre presenti. (...) Proprio la mancanza di continuità penalizza i club italiani. Non è un caso che a spiccare sia la Juventus che ha messo insieme un tesoro da 605,2 milioni di euro ed è al quarto posto. (...)

Dietro alla Juventus c'è il Milan (8° con 412,1 milioni di euro) malgrado l'assenza che dura dal 2014-2015: in tutto 17 partecipazioni su 25. Fuori dalla Top 10 le altre provenienti dalla Serie A: Roma (11° con 306,2 milioni e sole 10 presenze ma quasi tutte concentrate nel periodo più ricco) e Inter (13° con 281,8 milioni).

Fonte: panorama.it - Capuano

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom