Black carpet

La Roma riscatta Rudiger dallo Stoccarda, ma il suo futuro è incerto

condividi su facebook condividi su twitter 31-05-2016

| | Commenti →
La Roma riscatta Rudiger dallo Stoccarda, ma il suo futuro è incerto

(E.Bandini) - La Roma nella giornata di ieri ha ufficialmente riscattato Antonio Rudiger versando nelle casse dello Stoccarda 9 milioni di euro più 500mila euro di bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi ed una possibile percentuale del 10% sulla differenza tra una futura rivendita e il prezzo di acquisto (13-13,5 milioni). Il tedesco ha firmato un contratto che lo legherà ai giallorossi fino al 2020. L’impressione però è che Rudiger a Trigoria possa essere solo di passaggio e che il suo futuro sia altrove. Infatti sulle sue tracce ci sono ChelseaLiverpool e Psg. Anche il classe ’93 recentemente ha rilasciato una lunga intervista al sito tedesco derwesten.de, dove ha parlato anche del proprio futuro. “Attualmente sono un giocatore della Roma - le sue parole -, in questo club sto bene e sono felice di vivere in questa città. Non si sa mai, però, cosa può succedere… Il Chelsea? Sono voci che sento da tre anni. In Italia si rendono conto che il loro calcio non è considerato come prima. La Serie A negli ultimi anni ha perso interesse, la Juventus vince sempre ed è diventata una sorta di Bayern Monaco. Guardo al futuro con fiducia, magari il club può pensare altro, o può succedere qualcosa dopo gli Europei, tutto il resto farà il suo corso. Ho disputato una buona stagione - conclude Rudiger è stata la risposta migliore alle critiche che ho ricevuto, peccato non aver centrato il secondo posto”. Insomma neanche il difensore tedesco sa dove giocherà nella prossima stagione, ma una cosa è certa: Sabatini da qui ad un mese dovrà trovare i 30 milioni per il fair paly finanziario. Questi soldi quindi potrebbero arrivare proprio dalla possibile cessione di Rudiger all’estero. In pole position c’è il Chelsea disposto ad accontentare le richieste della Roma, rimangono alla finestra Liverpool e Psg. I giallorossi però pensano anche ad un eventuale sostituto dell’ormai Stoccarda. I nomi sono tanti: in prima linea ci sarebbero i due francesi Umtiti e Zouma, subito dietro gli spagnoli MusacchioManquillo e Iñigo Martínez. Non è da escludere la pista che porta all’uruguaiano Caceres. InsommaSabatini nel mese di giugno avrà molto da lavorare per sistemare la difesa di Spalletti. 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom