Cool tura

Alpe di Siusi, Hotel Tirler: una raffinata oasi di pace e relax nel cuore delle Dolomiti

condividi su facebook condividi su twitter 03-09-2018

| | Commenti →
Alpe di Siusi, Hotel Tirler: una raffinata oasi di pace e relax nel cuore delle Dolomiti
(Francesca Ceci - INSIDEROMA) Staccare la spina e regalarsi qualche giorno di relax, magari godendo di un paesaggio più unico che raro, è il sogno di tutti. Meno difficile da realizzare di quanto possiate pensare perchè a coccolarvi, anima e corpo, ci penserà l'Hotel Tirler-Dolomites Living Hotel.Un’oasi di pace 4 stelle superior, situata a 1.752 m, in mezzo al parco dell’Alpe di Siusi,  nel comune di Castelrotto in provincia di Bolzano, nell’aria naturale dell’Alto Adige, con le Dolomiti, patrimonio dell’umanità UNESCO, che vi stanno a guardare.
 
 
RAFFINATEZZA E NATURA - Inaugurato nel 2011, la struttura è composta da 28 camere, spaziose e raffinate, dai 46 ai 66 m², la cui architettura si ispira alla natura, con materie in legno, sasso, calce e argilla. Non mancano grandi vetrate per godere del panorama mozzafiato a ogni ora del giorno e della notte. 
 
 
Le nuove camere “Alpine Living” sono state costruite secondo le più recenti scoperte della bioedilizia, libere da radiazioni. Le suite, poi,  hanno anche i piani riscaldanti in cucina, una vasca da bagno a forma di tinozza in legno, per due persone e una vera e propria “porta di casa” verso l’esterno, per garantire un massimo di libertà e privacy.  
Il Tirler è stato anche certificato primo albergo d’Italia con il sigillo di garanzia Ecarf(European Centre of Allergical Research Foundation) e ha ottenuto il sigillo di garanzia come “Best Sleep Hotel Gold”.  
 
A disposizione degli ospiti una spettacolare SPA che vi consentirà di ricaricare le batteria, immersi nella natura. 
 
 
UN' OFFERTA A 360 GRADI - Ce n'è per tutti i gusti. In estate potrete regalaarvi escursioni tra i rifugi in mezzo a boschi e prati dove si possono scoprire oltre tremila specie tra animali e piante. Gli appassionati di mountain bike, invece, possono scegliere fra 33 itinerari diversi, con soste in rustiche baite. 
Per gli sportivi anche in vacanza, a disposizione un campo da golf a 18 buche, par 69, nel vicino paese di Castelrotte, fra ruscelli, laghetti e cascate. Bambini e famiglie invece possono ispirare i sensi sul sentiero delle sorgenti delle streghe, con escursionismo in una natura primitiva e incontaminata. Un vero e proprio parco giochi nella foresta sopra il Tirler.
 
Per concludere la giornata in bellezza potrete godere di un vero e proprio posto al sole privilegiato, sul grande terrazzo della Tirler Alm, premiata come la più bella baita dell’Alto Adige.
 
“Sentirsi come rinati” è la filosofia della famiglia Rabanser.  Non uno slogan, in questo caso una promessa mantenuta

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom