Cool tura

In arrivo "Mic" la special card che permetterà di accedere gratuitamente ai musei di Roma

condividi su facebook condividi su twitter 04-07-2018

| | Commenti →
In arrivo

INSIDEROMA.COM - CARMELA MASSA – Roma è una città speciale con le strade che brulicano di arte e le mura che trasudano di storia.

La capitale italiana rappresenta da sempre una delle città in cui si concentra un altissimo tasso turistico in ogni stagione dell'anno, ma l'attuale amministrazione comunale ha lanciato una nuova iniziativa diretta agli appassionati d'arte che risiedono in città.

Dal 5 luglio sarà infatti possibile richiedere la "Mic" card, una tessera che al solo costo di 5 euro darà la possibilità a tutti i cittadini italiani o stranieri, residenti a Roma, di accedere gratuitamente per 12 mesi, a tutti i musei civici della città.

L'iniziativa è rivolta anche ai domiciliati temporanei a Roma e agli studenti delle Università, sia pubbliche che private.

Richiedere la tessera è semplicissimo, basta compilare questo modulo e attendere che la tessera venga spedita direttamente a casa vostra.

Una volta entrati in possesso della card, potrete recarvi al museo civico più vicino muniti di tessera e documento di riconoscimento, in tal modo accedere alla mostra sarà davvero semplicissimo.

La tessera ha un costo di 5euro annui ed è possibile rinnovarla una volta arrivata alla scadenza, l’iniziativa sembra aver sorpreso molti esponenti politici, ha dichiarato infatti in merito il Ministro della Cultura Alberto Bonisoli:

«Mi piacerebbe rubare questa idea. Non so se lo strumento sarà lo stesso. Ma mi piacerebbe svilupparlo in altri contesti e territori dialogando con enti locali»

Siamo sicuri che l’idea verrebbe accolta da moltissimi altri comuni italiani in quanto il nostro Paese è detentore di un patrimonio culturale immenso che fa invidia a tutto il mondo, promuovere la nostra arte e la nostra storia dovrebbe essere uno dei principali obiettivi, assieme al tentativo di sensibilizzare all’argomento il popolo italiano a partire dai più giovani.

I musei coinvolti nell’iniziativa sono i seguenti:  Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis, Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, Galleria d’Arte Moderna, Museo della Centrale Montemartini, Musei di Villa Torlonia, Museo di Zoologia.

Alla lista compilata in alto si vanno ad aggiungere anche i musei che ad oggi risultano già ad ingresso gratuito: Museo Napoleonico, Museo di scultura antica Giovanni Barracco,  Museo Carlo Bilotti, Museo Canonica, Museo delle Mura, Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina, Villa di Massenzio e Museo di Casal de’ Pazzi.

Fonte: Carmela Massa

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom