Inside international football

INSIDE BUNDESLIGA - Il Dortmund fa suo il derby della Ruhr e vola sempre più su. Tris Bayern. Crollo Lipsia. Bayer di misura

condividi su facebook condividi su twitter 10-12-2018

| | Commenti →
INSIDE BUNDESLIGA - Il Dortmund fa suo il derby della Ruhr e vola sempre più su. Tris Bayern. Crollo Lipsia. Bayer di misura

INSIDEROMA.COM - MATTEO LUCIANI - Non rallenta il Borussia Dortmund, ancora imbattuto dopo 14 giornate di campionato, con il successo sul campo dello Schalke che lo fa volare a quota 36 in classifica. La formazione di Favre trova subito il vantaggio con un colpo di testa di Delaney, che al 7’ viene perfettamente pescato da un piazzato di Reus dalla distanza, mettendo in discesa la partita. Al 61’ Caligiuri firma il momentaneo pari dal dischetto dopo un fallo su Harit in area di rigore, il Borussia però reagisce e trova il nuovo vantaggio al 74’ con un destro sul secondo palo di Sancho. Finisce 2-1. 

Contro un Norimberga in difficoltà e in crisi di risultati il Bayern Monaco trova la seconda vittoria consecutiva in Bundesliga e non perde terreno rispetto alla vetta. Ci pensa Lewandowski a chiudere i conti in mezz’ora: al 9’ svetta più in alto di tutti su un calcio d’angolo trovando la deviazione vincente, al 27’ è il più lesto a fiondarsi sul pallone dopo che uno spettacolare tiro di Goretzka era stato respinto dalla traversa. Il polacco ha altre due occasioni ghiotte nel primo tempo, ma non trova lo specchio della porta. Al 56’ Ribery cala anche il tris dopo che Bredlow si era opposto su una conclusione di Gnabry. I bavaresi passano 3-0 e si riportano al secondo posto, ma il Borussia Dortmund resta distante.   

Il Lipsia crolla sul campo del Friburgo ritrovandosi a -11 dalla vetta. Petersen porta in vantaggio i padroni di casa con un destro dal cuore dell’area di rigore al 12’, un’ingenuità di Dayotchanculle al 46’ vale il rigore che Waldschmidt trasforma per il raddoppio prima dell’intervallo. Nella ripresa Frantz cala anche il tris con un colpo di testa che al 52’ chiude definitivamente i giochi.   

 

Il Bayer Leverkusen domina contro un Augsburg a secco di vittorie in campionato da più di un mese, i padroni di casa però per tutto il primo tempo non riescono a sfruttare le occasioni capitate sui piedi di Aranguiz, Havertz e Volland. Ci pensa Lucas Alario, appena entrato sul terreno di gioco, a trovare al 75’ l’angolino giusto regalando il meritato vantaggio al Leverkusen e il gol che decide la partita. 

Alla Volkswagen Arena la partita si infiamma subito: al 4’ Kramaric pesca Belfodil che dal centro dell’area non sbaglia portando in vantaggio l’Hoffenheim. La reazione dei padroni di casa arriva attorno alla mezz’ora: l’autorete di Bicakcic al 28’ spiana la strada alla rimonta, Ginczek al 31’ la completa sfruttando nel migliore dei modi un filtrante di Mehmedi. Nella ripresa Kramaric riporta in parità il risultato al 71’ con un appoggio in rete da distanza ravvicinata che vale il 2-2 finale. 

Fonte: INSIDEROMA.COM - MATTEO LUCIANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom