Inside international football

INSIDE BUNDESLIGA - Il Dortmund vince il 'derby dei Borussia'. Il Bayern non sbaglia e resta a -6. Lipsia a fatica

condividi su facebook condividi su twitter 24-12-2018

| | Commenti →
INSIDE BUNDESLIGA - Il Dortmund vince il 'derby dei Borussia'. Il Bayern non sbaglia e resta a -6. Lipsia a fatica

INSIDEROMA.COM - MATTEO LUCIANI  - Niko Kovac torna a Francoforte da ex e in avvio di gara deve subire la verve dell’Eintracht. Il Bayern fatica. Nei primi dieci minuti da Costa chiama Neuer a un miracolo e Jovic, solo davanti alla porta, spreca. La reazione del Bayern non si fa attendere e Trapp deve salvare tutto su Alaba e Muller. Poco dopo la mezz’ora, Lewandowski consegna a Ribery un assist impossibile da sbagliare. Prima della pausa potrebbe arrivare anche il gol del raddoppio, ma Muller è sfortunato e colpisce la traversa. Ripresa con gioco molto spezzettato e confuso, che risente di un terreno in condizioni tutt’altro che perfette. Nel finale, il Bayern arrotonda il punteggio con due gol rocamboleschi. Prima Ribery raddoppia dopo una bella azione, ma calciandosi praticamente sul piede d’appoggio e spiazzando Trapp, poi Rafinha insacca all’incrocio dei pali un cross destinato a Lewandowski. I campioni di Germania ci sono ancora, segnale chiaro inviato al Borussia Dortmund. 

Partita dalle mille emozioni ed estremamente equilibrata in avvio tra Lipsia e Werder Brema, con due occasioni per parte nel primo quarto d’ora. Sembra prendere il sopravvento, nella seconda parte del primo tempo, il Lipsia, che si porta sul doppio vantaggio con le reti di Klostermann (21’) e Werner (44’). Il Werder però non si perde d’animo e continua ad attaccare nella ripresa, rimontando con una grande azione personale di Kruse (67’) e con Sargent, ben imbeccato da Osako (77’). Lo stesso Osako, poco dopo, avrebbe la palla per il clamoroso 2-3, ma la spreca. L’ultima parola è invece del Lipsia, che con Bruma, a pochi minuti dalla fine (87’), centra una vittoria importante per blindare il quarto posto. 

Terza vittoria in quattro gare per il Bayer Leverkusen, che aggancia in settima posizione i rivali di giornata dell'Hertha Berlino. Partenza a mille del Bayer, che dopo aver colpito una traversa con Volland va a segno due volte, con lo stesso Volland (6’) e con Havertz (23’), che sfrutta un erroraccio del portiere ospite Jarstein. Torna subito in partita l’Hertha con Torunarigha al 26’, ma il dominio Bayer continua per tutto il primo tempo, con Brandt che sfiora ripetutamente la terza rete. Ancora Havertz, a inizio ripresa (49’), su bel servizio di Aranguiz realizza la terza rete. Si ridesta, con un po’ di ritardo, l’Hertha, che nel finale di gara prova a tornare in gioco, ma senza successo. 

Vittoria pesante per lo Schalke, che mette quattro punti di distanza tra sé e la zona retrocessione, in quel di Stoccarda. Skrzybski, dopo 10’, porta avanti i suoi con un gran tiro dal limite, poi lo Schalke subisce la reazione dello Stoccarda, che va vicinissimo al gol con Mario Gomez e in avvio di ripresa con Gonzalez che colpisce un palo clamoroso. Pur soffrendo, gli ospiti trovano il raddoppio con Sané al 70’. Gonzalez, al 76’, con un gran colpo di testa prova a riaprirla, ma subito dopo Kutucu (78’) chiude il conto. 

Il Friburgo passa dopo 19 minuti grazie alla rete di Gulde, che converte in rete una palla sporca in mischia. Il Norimberga attacca per tutto il match, cercando di rimontare, ma non ci riesce, rimanendo sul fondo della classifica. Quota 21 punti per il Friburgo, che al giro di boa ha 7 punti di vantaggio sulla zona retrocessione. 

Altra vittoria pesantissima in trasferta nella parte destra della classifica. Il Fortuna Dusseldorf, dopo aver battuto il Borussia Dortmund capolista, si ripete, centrando la terza vittoria di fila. Sul campo dell’altra cenerentola Hannover, il gol decisivo, in pieno recupero, al 92’, è di Fink, che ringrazia un pasticcio del portiere su un tiro tutt’altro che irresistibile. Verdetto giusto, con le migliori occasioni avute nel match dagli ospiti, a parte un buon avvio dell’Hannover.

Nell’anticipo della 17ª giornata della Bundesliga, infine, la capolista Borussia Dortmund si aggiudica 2-1 il big match contro il Mönchengladbach. Gialloneri in vantaggio al 42’ con Sancho; pareggio di Kramer al 46’ del primo tempo, mentre nella ripresa è Reus a trovare il gol vittoria al 54’. La squadra di Favre riscatta così subito il ko subito martedì a Dusseldorf.

 

 

Fonte: INSIDEROMA.COM - MATTEO LUCIANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom