Inside the match

Inter-Roma - precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 20-01-2018

| | Commenti →
Inter-Roma - precedenti, statistiche e curiosità

INSIDEROMA.COM - FEDERICO FALVO - Seconda giornata di ritorno per la Roma di Di Francesco, che dopo lo scivolone interno pre sosta contro l’Atalanta sarà ospite dell’Inter a San Siro.
Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, in conferenza stampa ha ammesso che la pausa non gli è piaciuta perché non è facile preparare un match importante dopo una settimana di vacanza. Ma è comunque soddisfatto per come si sono presentati i giocatori. Ma da adesso fino alla fine del campionato chiede ai suoi massima concentrazione, per rivedere una Roma che giochi senza paura e che sia determinata sotto porta. Purtroppo domani contro l’Inter non saranno a disposizione Perotti e Gonalons, mentre è stato convocato De Rossi nonostante sia ancora in dubbio la sua presenza in campo.
In casa Inter il tecnico Spalletti è convinto che la partita di domani per quanto importante non sarà determinante ai fini della qualificazione in Champions League, poiché mancano ancora tante gare alla fine del campionato. Per tornare al successo il tecnico nerazzurro chiede ai suoi di lavorare come fatto finora, ma per domani non ci si dovrà distrarre contro una Roma ricca di giocatori di talento che possono decidere la gara con una giocata. Buone notizie sono arrivate anche dal mercato con gli arrivi di Lisandro Lopez e Rafinha. Lopez che è stato già convocato per domani e potrebbe fare il proprio debutto.

I PRECEDENTI – A San Siro sono 86 i precedenti giocati tra Inter e Roma, con i giallorossi che hanno vinto in 15 occasioni, l’ultima delle quali la scorsa stagione. Nell’ultimo match a San Siro, infatti, la Roma si impose con il risultati di 3-1 grazie alla doppietta di Nainggolan ed il rigore di Perotti (Icardi per i nerazzurri). Sono 45, invece, i successi dell’Inter che durante la stagione 2015/16 vinsero per 1-0 grazie alla rete di Medel. Ventisei i pareggi, che mancano a San Siro dallo 0-0 di stagione 2011/12.
Il miglior successo casalingo per l’Inter contro la Roma è stato di 6-0, risultato registratosi due volte durante le stagioni 1929/30 e 1950/51. Tre a zero, invece, il miglior successo giallorosso a San Siro, che risale alla stagione 2012/13. E’ di pareggio per 0-0 il risultato che si è verificato la maggior parte delle volte, ben 12.
Di Francesco ha affrontato l’Inter otto  volte in carriera, con uno score di quattro successi e quattro sconfitte. L’unico precedente da allenatore della Roma, però, è stata una sconfitta per il mister ex Sassuolo.
Ben 15, invece, i precedenti tra Spalletti a la sua ex Roma; con uno score di otto sconfitte,  quattro vittorie e tre pareggi.
L’arbitro de match sarà Massa d’Imperia. Massa ha arbitrato undici volte i giallorossi in carriera, con la Roma che ha vinto sei volte raccogliendo nei restanti match quattro pareggi ed una sconfitta. Dodici, invece, le volte che Massa ha arbitrato l'Inter, con lo score dei nerazzurri fermo a otto vittorie, un pareggio e tre sconfitte tutte registrate a San Siro.

LE STATISTICHE – La Roma è quinta in classifica con 39 punti, con 30 gol all’attivo e 14 al passivo (seconda miglior difesa del campionato). Ma i giallorossi devono ancora recuperare il match contro la Sampdoria del girone d’andata. Nelle ultime trasferte i giallorossi non hanno mai vinto, racimolando solo un punto nelle ultime tre partite di campionato.
L’Inter, invece, ha tre punti in più rispetto alla Roma; ha segnato cinque reti in più e subita una in più. In casa i nerazzurri finora hanno perso solo due volte; anche se nelle ultime  cinque giornate di campionato non hanno mai vinto (tre pareggi e due sconfitte).
Saranno uno scontro tra titani fra Icardi e Dzeko, i migliori marcatori di entrambe le squadre; anche se il nerazzurro ha siglato il doppio dei gol (18) rispetto al collega in giallorosso (9).

la partita di domani, a dispetto di quanto detto da Spalletti, sarà molto importante per entrambe le squadre per arrivare d un piazzamento Champions League. La Roma però avrà grandi problemi di formazione, con Perotti e Gonalons out ed un De Rossi a mezzo servizio. Inoltre le voci di mercato per molti giallorossi potrebbe distogliere l’attenzione dei protagonisti dal match; anche se Di Francesco è stato chiaro: “Pretendo più concentrazione quindi da adesso fino alla fine della stagione, quindi campionato e Champions”.

Fonte: a cura di Federico Falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom