Inside the match

Roma-Benevento - precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 11-02-2018

| | Commenti →
Roma-Benevento - precedenti, statistiche e curiosità

INSIDEROMA.COM - FEDERICO FALVO - Posticipo serale per la Roma, che dopo il successo esterno contro il Verona tornerà all’Olimpico per affrontare il Benevento.
Di Francesco vuole che la sua Roma ritrovi l’equilibrio dimostrato ad inizio campionato, ma senza perdere la trazione anteriore e la voglia di fare la partita. Una Roma che però deve trovare maggiormente il gol, anche se fortunoso, ma deve concretizzare di più per non perdere terreno importantissimo nella corsa Champions League. Giocherà sicuramente Gerson, mentre De Rossi entrerà eventualmente a gara in corso. In allenamento intanto i giallorossi hanno studiato gli avversari ed effettuato un focus tattico. Ritorna tra i convocati anche Schick insieme a De Rossi, mentre saranno assenti gli squalificati Nainggolan e Pellegrini.
De Zerbi sa che contro la Roma sarà un match difficile, che si dovrà affrontare con umiltà. Priorità al difendersi e solo in seguito provare a colpire. Perché il Benevento, parole del mister, ha bisogno di punti e deve cercare di farli contro tutte mantenendo sempre la propria idea di gioco. Per domani, però, non ci sarà Cataldi, con Sagna e Sandro che molto probabilmente partiranno dalla panchina.

I PRECEDENTI – All’Olimpico non vi sono mai stati precedenti tra Roma e Benevento, con la sfida di domani che sarà un inedito. L’unico precedente risale al match d’andata, terminato con il risultato di 4-0 in favore della Roma.
Di Francesco in carriera ha affrontato tre volte il Benevento, ottenendo due sconfitte quando allenava il Lanciano ed un successo nel match d’andata con la Roma.
Solo uno il precedente tra De Zerbi e la Roma, quando il tecnico allenava il Palermo. In quel match, giocatosi all’Olimpico, i giallorossi si imposero con il risultato di 4-1.

LE STATISTICHE – La Roma è attualmente quinta in classifica con 45 punti, a meo uno dal quarto posto che vale l’accesso diretto alla prossima Champions League. I giallorossi sono la squadra che ha tirato di più in questa Serie A, ma con soli 33 gol segnati sono l’ottavo attacco del campionato. Meglio la difesa, terza con 17 gol subiti. I giallorossi in casa hanno perso due partite consecutive e rivogliono il successo in casa dopo essere tornati alla vittoria domenica scorsa contro il Verona dopo sette partite senza i tre punti.
Il Benevento è ultimo in classifica con 7 punti, con il peggior attacco e la peggior difesa del torneo. Un’impresa per i campani la salvezza, con un ruolino in trasferta molto negativo. Sono infatti undici le sconfitte lontano dal Vigorito su undici match giocati, il peggior impatto fuori casa di tutta la Serie A.

Un match, sulla carta, che sarà alla portata della Roma; superiore al Benevento per esperienza, rosa ed ambizioni. Ma la squadra di Di Francesco dovrà concretizzare di più le occasioni create, per riuscire a segnare più di una rete e chiudere prima il match.

Fonte: a cura di Federico Falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom