Inside the match

Roma-Crotone - precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 24-10-2017

| | Commenti →
Roma-Crotone - precedenti, statistiche e curiosità

Turno infrasettimanale valevole per la decima giornata di campionato, con la Roma che affronterà il Crotone allo stadio Olimpico.
Eusebio Di Francesco, in conferenza stampa, elogia la sua squadra che è tra le prime del campionato per cross e duelli uno contro uno. Una squadra che sta diventando sempre più importante e che sa vincere anche quelle partite definite “sporche” come dimostrato a Bergamo e Torino. E Di Francesco ammette che anche domani sarà una partita difficile, la prima delle tre che vedranno la Roma giocare tre volte in una settimana. Per quanto riguarda il campo domani, come ammesso dal mister, si vedrà Karsdorp dal primo minuto, con Fazio che verrà valutato in giornata e Manolas che lavora per tornare a disposizione mercoledì prossimo. Possibilità di una maglia da titolare anche per Gerson ed Under, mentre è ancora assente l’infortunato Emerson Palmieri. Un appunto su Schick e Florenzi, che Di Francesco considera valori aggiunti della rosa e che potrebbero giocare ovunque. Ma l’importante è dare continuità d’atteggiamento ed assimilare i concetti il prima possibile, indipendentemente dagli interpreti che per Di Francesco sono tutti titolari.
Davide Nicola, tecnico del Crotone, sa che domani contro la Roma sarà un match molto difficile. Ma ricorda che ai suoi ragazzi che sono un gruppo che lavora sempre per diventare più competitivo e che deve tenere sempre a mentre tre regole fondamentali: attenzione, sacrificio e adattabilità. Allenamento a parte per Tonev e Martella che restano in dubbio per il match di domani. Sarà assente, invece, il giovane attaccante Tumminello, in prestito al Crotone proprio dalla Roma ed attualmente infortunato.

I PRECEDENTI – All’Olimpico vi è solo un precedente tra Roma e Crotone, il 4-0 di scorsa stagione che è anche il miglior successo casalingo dei giallorossi contro i calabresi. In quella partita timbrarono il cartellino El Shaarawy, Salah e Dzeko con una doppietta.
Di Francesco in carriera ha affrontato nove volte il Crotone, in tutte le categorie del calcio italiano compresa la Coppa nazionale. In questi nove precedenti il tecnico della Roma ha collezionato quattro vittorie, quattro sconfitte ed un pareggio.
Tre, invece, i precedenti tra Nicola e la Roma, terminati tutti con una vittoria dei giallorossi.

LE STATISTICHE – Diciotto punti e quinto posto in classifica per la Roma, che deve ancora recuperare il match contro la Sampdoria. Roma che con 15 gol fatti è il sesto attacco del campionato, ma ha la miglior difesa che finora ha concesso solo 5 segnature agli avversari. In casa , dove i giallorossi hanno perso già due volte, si vorrà centrare la vittoria per scacciare totalmente i “fantasmi partenopei”.
Situazione opposta in casa Crotone, terzultimo a sei punti e con ben 19 reti subite (terza peggior difesa del torneo). In attacco i calabresi hanno fatto anche peggio, con sei gol all’attivo e secondo peggior reparto offensivo. In trasferta in questa stagione il Crotone non ha mai vinto, conquistando un solo punto e tre sconfitte.

Nonostante il secondo match in soli tre giorni, la Roma vorrà fare bottino pieno ed ottenere altri tre punti. Il Crotone, che è a Roma da domenica dopo la trasferta ligure contro la Sampdoria, vorrà rimediare al 5-0 subito dai blucerchiati; anche se la partita non sarà la migliore per centrare il successo. Dunque Roma maggiormente favorita sulla carta, grazie anche alla rosa ricca di ottimi giocatori che, anche in caso di turnover, non faranno mancare la qualità in campo.

Fonte: a cura di Federico Falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom