Inside the match

Roma-Juventus - precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 13-05-2017

| | Commenti →
Roma-Juventus - precedenti, statistiche e curiosità

Domani sera all’Olimpico andrà di scena una delle partite più importanti del campionato. La Roma ospiterà la Juventus, la seconda contro la prima per tenere ancora accesi i sogni scudetto.
In conferenza stampa Luciano Spalletti, ammette che la Roma ha svolto un ottimo lavoro avendo collezionato gli stessi punti della Juventus dal loro ultimo incontro nel girone d’andata. Nonostante le assenze sicure di Strootman e Dzeko ed il dubbio sulle condizioni di Perotti e Nainggolan, che Spalletti ammette di dover rinunciare malvolentieri, la Roma dovrà scendere in campo con la lucidità che un match del genere chiede. Infatti anche con assenze l’obiettivo della vittoria non viene meno. Infine, prima di chiudere la conferenza, Spalletti ammette che se ci dovesse essere la possibilità di lavorare nuovamente con Sabatini la terrebbe in conto. Intanto, tornando al campo, rimangono da sciogliere gli ultimi dubbi sulle condizioni di Perotti e Nainggolan che verranno valuti dopo la rifinitura ed ulteriori accertamenti. Sicuri assenti lo squalificato Strootman e gli infortunati Florenzi e Dzeko.
Allegri, alla viglia del match, ricorda che domani sarà un match point importantissimo ai fini dello scudetto, ma che se dovesse andare male non sarà una tragedia avendo altre due partite a disposizione. Ma comunque vada a finire vanno fatti i complimenti alla Roma che ha disputato un grande campionato. Sicuri assenti domani Khedira, Rugani e Pjaca; con Benatia che giocherà fin dal primo minuto.

I PRECEDENTI – Sono 84 i precedenti all’Olimpico tra Roma e Juventus, con i giallorossi che hanno vinto 30 volte. L’ultimo successo risale alla stagione scorsa, con il 2-1 firmato da Pjanic e Dzeko (Dybala per la Juventus). Ben 29 i pareggi, che non si verificano da due stagioni, quando il match (stagione 2014/15) finì sull’1-1 dopo le reti di Tevez e Keita. Fermi a 25 i successi della Juventus che non espugna l’Olimpico dalla stagione 2013/14, con lo 0-1 siglato da Osvaldo al novantesimo.
La vittoria più larga per la Roma in casa contro la Juventus è stata di 5-0 durante la stagione 1930/31. Cinque gol anche nella vittoria più larga della Juventus all’Olimpico, durante la stagione 1945/46. Ma quel match non finì con la porta bianconera inviolata, infatti la Roma segnò una rete. E’ di 1-1, invece, il risultato che si è verificato la maggior parte delle volte, ben 15.
Spalletti ha affrontato la Juventus 19 volte in carriera, vincendo solamente una volta quando allenava la Roma ed in trasferta. Per il resto il tecnico giallorosso ha collezionato due pareggi e sedici sconfitte.
Sedici, invece, le sfide in carriera tra Allegri e la Roma; con il tecnico bianconero che ha collezionato cinque vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte.

LE STATISTICHE – In campionato Roma e Juventus sono rispettivamente seconda e prima in classifica con rispettivamente 78 ed 85 punti. I giallorossi hanno vinto due volte in meno rispetto ai rivali, perdendone due in più. Ma l’attacco dei giallorossi (secondo del torneo) è più prolifico di quello dei bianconeri avendo segnato otto reti in più. Diverso il discorso se si guarda alla fase difensiva, con la retroguardia della Roma che ha subito nove reti in più rispetto ai bianconeri; essendo comunque la seconda miglior difesa del campionato. Purtroppo per la Roma domani non sarà a disposizione il bomber Dzeko, capocannoniere del campionato con 27 reti. Giocherà invece Higuain, mattatore dei bianconeri con 24 reti.
In casa la Roma ha vinto 14 gare sulle 17 disputate, ma mai nelle ultime due partite giocate davanti i propri tifosi. Reduce dal 4-1 in casa del Milan, la Roma ha collezionato la seconda vittoria nelle ultime quattro gare disputate, in cui però ha subito sei reti.
Ruolino di marcia positivo per la Juventus in trasferta, che ha vinto 10 volte su 17 partite giocate lontane dallo Stadium, pareggiandone tre delle ultime cinque. Nelle ultime sei sfide all’Olimpico contro la Roma la Juventus ha vinto solo una volta, perdendo e pareggiando negli ultimi due precedenti in ordine di tempo.

Domani sarà una partita fondamentale per la Roma, sia per mantenere saldo il secondo posto sia per non vedere i bianconeri festeggiare il sesto scudetto consecutivo tra le proprie mura. Nonostante le assenze la Roma scenderà in campo determinata, cercando di sfruttare a proprio favore la sfida di mercoledì prossimo in finale di Coppa Italia dei rivali, che potrebbero avere la mente occupata da altri pensieri. Difficile da credere conoscendo la Juventus, ma con altre due gare di campionato da disputare dopo la Roma tutto potrebbe essere possibile.

Fonte: a cura di Federico Falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom