Inside the match

Torino-Roma - precedenti, statistiche e curiosità

condividi su facebook condividi su twitter 18-08-2018

| | Commenti →
Torino-Roma - precedenti, statistiche e curiosità

INSIDEROMA.COM - FEDERICO FALVO - Dopo le fatiche della scorsa stagione, la sessione di mercato e la preparazione pre-campionato; la Roma è pronta per tornare a fare sul serio e cimentarsi in una nuova avventura calcistica.

Eusebio Di Francesco
, al suo secondo anno alla Roma, vuole cominciare il campionato con una vittoria anche se riconosce le difficoltà del match contro il Torino. L’allenatore giallorosso è contento della varia scelta che ha a disposizione, dei tanti giocatori da poter utilizzare e delle potenzialità di questa rosa. Il mister vuole essere competitivo su tutti i fronti e contare sui giocatori importanti della propria rosa per costruire qualcosa di importante. Giudizi molto positivi su Pastore e Cristante, che potrebbero partire entrambi da titolari domani; anche se al fianco dell’argentino è data come favorita la presenza di Strootman. Out Perotti, che non è stato convocato a causa di un problema alla caviglia. Assente anche Nzonzi, arrivato da poco e non ancora al top della forma dopo le fatiche del mondiale. Hanno lavorato a parte stamattina anche Gonalons e Bianda. Partirà titolare tra i pali, invece, lo svedese Olsen.

Walter Mazzarri, che nell’ultimo giorno di mercato ha accolto Zaza e Soriano, è prontissimo per questa nuova stagione e vuole mantenere alta la concentrazione tra i suoi ragazzi. Per il tecnico granata la Roma si è rinforzata moltissimo, soprattutto a centrocampo; con Di Francesco che ha dimostrato di saper fare già grandi cose nella scorsa stagione. Mazzarri chiede ai suoi di essere perfetti, perché solo così si potrà avere la meglio contro i giallorossi e sperare in un risultato positivo. Saranno sicuramente assenti domani contro la Roma lo squalificato Ansaldi e gli infortunati Lyanco e Bonifazi. Da valutare le condizioni di Ljajic e Damascan.

I PRECEDENTI – Sono 75 i precedenti in casa dei granata tra Torino e Roma, con ben 34 successi dei padroni di casa. L’ultima vittoria granata, però, risale alla stagione 2016/17 con il 3-1 firmato da Belotti e dalla doppietta di Iago Falque (Totti per la Roma). Fermo a 27 il totale dei pareggi, che non si verificano dall’1-1 (Maxi Lopez e Pjanic) della stagione 2015/16. Prima di questo ve ne furono altri due consecutivi e tutti con il risultato di 1-1. Solo 14 i successi della Roma fuori casa, l’ultima dei quali risale alla scorsa stagione con l’0-1 firmato da Kolarov.
In casa la miglior vittoria del Torino contro la Roma è stata per 5-0 durante la stagione 1949/50. Tre i gol di scarto, invece, nella miglior vittoria esterna della Roma contro il Toro. La prima volta, stagione 1930/31 i giallorossi si imposero per 1-4; mentre nel 1933/34 i capitolini si imposero per 3-6. E’ di 1-1, invece, il risultato che si è verificato la maggior parte delle volte; ben 13.
Sono 13 i precedenti tra Di Francesco ed il Torino, con il tecnico giallorosso che ha raccolto cinque vittorie, cinque sconfitte e tre pareggi.
Ben 21 i precedenti tra Mazzarri e la Roma, con solo sei vittorie a proprio favore. Nei rimanenti match contro i giallorossi Mazzarri ha raccolto 11 sconfitte e quattro pareggi.
L’arbitro del match sarà Di Bello di Brindisi. In Serie A i precedenti tra l’arbitro pugliese e la Roma sono stati sei, con i giallorossi mai sconfitti (cinque vittorie ed un pareggio). Cinque i precedenti con il Torino; con Di Bello arbitro ha raccolto due vittorie, due pareggi ed una sconfitta.

LE STATISTICHE – La Roma ha chiuso lo scorso campionato al terzo posto con 23 vittorie, otto pareggi e sette sconfitte. In trasferta i giallorossi hanno fatto registrare il record di miglior difesa de torneo con nove gol subiti ed una sola sconfitta lontano dall’Olimpico.
Nono posto per il Torino, che ha chiuso la scorsa stagione con 13 vittorie, 15 pareggi e 10 sconfitte. Il maggior apporto ai punti dei granata (54) è arrivato dalle sfide in casa, dopo i ragazzi di Mazzarri hanno conquistato 30 punti.
La Roma nelle ultime otto trasferte in casa del Torino ha sempre trovato la via del gol; vincendo gli ultimi tre precedenti generali.

Una Roma che, dopo i tre match di ICC negli Usa, è pronta a cimentarsi nuovamente in gare ufficiali con l’obiettivo di cominciare con i tre punti. Tanti i nuovi giocatori, diversi gli adii; ma l’ossatura della squadra è rimasta la stessa, rinforzata nei vari reparti per migliorarsi rispetto la scorsa stagione.
Tanti acquisti e di livello anche per il Torino, che ha già esordito in gare ufficiali in Coppa Italia contro il Cosenza battendolo per 4-0.
Sulla carta il match di domani dovrebbe essere avvincente e ricco di occasioni. Ma come si sa, la prima di campionato è sempre una grande incognita che potrebbe riservare delle sorprese. Dalla sua la Roma avrà l’esperienza e la voglia di cominciare nel modo giusto; così come il Torino vorrà dimostrare di essere una squadra in crescita e con grandi obiettivi.

Fonte: A cura di Federico Falvo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom