Romaeconomy

Costo delle rose in Serie A - La Roma al 3° posto dopo Juve e Milan

condividi su facebook condividi su twitter 18-01-2018

| | Commenti →
Costo delle rose in Serie A - La Roma al 3° posto dopo Juve e Milan

CALCIOEFINANZA.IT - Chi ha la rosa più costosa in Serie A? Le big del campionato italiano spingono in alto l’asticella dei costi per i giocatori per quanto riguarda stipendi e ammortamenti (o costo prestiti).

Secondo le stime di Calcio e Finanza, il costo complessivo delle squadre di Juventus, Milan, Roma, Napoli, Inter e Lazio, considerando solo i giocatori in rosa in questa stagione, dovrebbe attestarsi a circa 895 milioni di euro, con una crescita dell’14% rispetto ai circa 782 milioni della stagione scorsa.

Come siamo arrivati a questa cifra? Per ciascun giocatore attualmente in rosa – escludendo dunque i calciatori di proprietà ma in prestito ad altri club – abbiamo calcolato l’impatto a bilancio dello stipendio lordo (utilizzando il netto indicato dalla Gazzetta dello Sport nel suo classico studio annuale sugli ingaggi e le aliquote fiscali in vigore in Italia come indicate nel Report Calcio della FIGC: in base all’aliquota per i redditi superiori ai 500.000 euro in vigore in Italia, pari al 46%, il valore dell’ingaggio netto viene moltiplicato per 1,85) e l’ammortamento annuo di ciascun giocatore o, in caso di giocatore in prestito, il costo del prestito: otteniamo così quello che in gergo è ormai chiamato “costo allargato”, ovverosia l’impatto che il singolo giocatore ha sul bilancio di un club.

Stipendi Serie A 2017-2018 e costo delle rose, gli stipendi lordi

La maggior parte dei costi, secondo le nostre stime, riguarderà gli stipendi: il monte ingaggi complessivo è di circa 555 milioni di euro lordi, con un aumento del 12% se confrontato con la stagione 2016-2017.

 Clicca sul club per dettagli 2016-2017 2017-2018 Var.
Juventus FC 126,91 148,00 17%
AC Milan 72,63 107,12 47%
AS Roma 91,70 89,17 -3%
SSC Napoli 69,28 81,59 18%
FC Internazionale 91,95 77,96 -15%
SS Lazio 42,64 51,67 21%

 

Stipendi Serie A 2017-2018 e costo delle rose, gli ammortamenti

 

Minore sarà invece l’impatto degli ammortamenti, che complessivamente valgono circa 338 milioni di euro: una cifra in salita del 17% rispetto al 2016/17, a dimostrazione che non sono mancati gli investimenti sui calciatori nell’ultima sessione di mercato.

  Clicca sul club per dettagli 2016-2017 2017-2018  
Juventus FC 71,559 92,23 29%
AC Milan 39,99 64,25 61%
AS Roma 41,01 55,56 35%
FC Internazionale 65,11 52,15 -20%
SSC Napoli 50,00 46,30 -7%
SS Lazio 19,15 28,35 48%

Secondo le nostre stime, quindi, chi spende di più per la propria rosa tra le big è la Juventus, seguita da Milan e Roma. Numeri in contrazione per Inter e Napoli (quest’ultima anche per la diversa modalità di contabilizzazione degli ammortamenti, in maniera decrescente), mentre decisa crescita per la Lazio, che ha fatto registrare la seconda maggior variazione percentuale rispetto alla passata stagione.

Stipendi Serie A 2017-2018 e costo delle rose, il costo allargato 

Fonte: CALCIOEFINANZA.IT

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom