Salute Ona Notiziario

Pedone perde la vita in un incidente stradale, risarciti oggi i familiari

condividi su facebook condividi su twitter 11-06-2018

| | Commenti →
Pedone perde la vita in un incidente stradale, risarciti oggi i familiari

Pedone investito a Latina nel 2013 muore sul colpo e oggi i famigliari che non si sono mai arresi hanno ottenuto il risarcimento dei danni grazie all'aiuto dello Studio Legale Ezio Bonanni.

Nel 2013 il sig. Parpinel Riccardo è stato investito mentre passeggiava per una strada di Latina,  l'impatto è stato tanto forte da determinarne il decesso sul colpo.

I familiari della vittima hanno denunciato l'uomo che era alla guida del veicolo, il sig. F.M. ma in un primo momento l'imputato è stato prosciolto in sede penale dal Tribunale.

Questo non ha saziato la sete di giustizia della vedova e dei figli del pedone deceduto, così hanno deciso di rivolgersi allo studio legale Ezio Bonanni per ottenere giustizia.

L'avv. Ezio Bonanni , presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto e l'avv. Loredana La Penna hanno impugnato la sentenza del Tribunale civile e hanno ottenuto dalla Corte di Appello di Roma la riforma della sentenza di I°. Il Sig. F. M. e la S.p.A. Groupama sono stati condannati al risarcimento dei danni subiti dalla vittima e dai suoi famigliari, una cifra di circa €300.000,00.

Un risultato meritevole raggiunto dallo Studio Legale Bonanni, di certo il risarcimento economico non servirà a colmare la perdita di un padre e un marito esemplare come lo era Riccardo Parpinel, ma la soddisfazione di aver ottenuto questo tanto atteso risultato aiuterà i familiari della vittima a credere ancora nella giustizia italiana.

Alla luce di questa sentenza l’Avv. Ezio Bonanni, codifensore dei famigliari della vittima, ha dichiarato :

«Parpinel Riccardo era stato ucciso due volte, quando il Tribunale di Latina si era pronunciato in sede penale dichiarando il proscioglimento dell’imputato e poi in sede civile con il rigetto della domanda risarcitoria. Finalmente la Corte di Appello di Roma ha reso giustizia a Parpinel Riccardo, anche se il risarcimento dei danni non gli restituirà la vita che gli è stata strappata in modo così drammatico».

Purtroppo basta guardarci intorno per renderci conto che episodi come questi non sono casi sporadici, sono sempre più frequenti incidenti autostradali e soprattutto il tasso di mortalità stradale è in continuo aumento.

Basterebbe poca attenzione in più e rispettare poche e semplici regole per salvaguardare la vita altrui ma soprattutto la vostra.

Fonte: Ufficio Stampa ONA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

INSIDEROMA è una testata giornalistica on line di carattere sportivo/informativo/quotidiano con Autorizzazione del Tribunale di TIVOLI n. 182/13 del 05/02/2013
Insideroma.com - ©copyright 2016 | P.I. 1077625100 | Informativa sui Cookie | powered by Damicom S.r.l.
chiudi popup Damicom