La Squadra

Roma: pari amaro, vetta più lontana ma resta imbattuta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-12-2013 - Ore 23:27

|
Roma: pari amaro, vetta più lontana ma resta imbattuta

(Luca d'Alessandro - lucadale86) Non va oltre il pari la Roma contro il Milan. Due volte in vantaggio, due volte recuperata, in un match dove ha avuto la pecca di non saper essere cinica nello sviluppo del contropiede, l'arma micidiale della squadra nella prima parte di campionato. Roma che rimane ancora l'unica imbattuta, ma che vede allontanare la Juventus in vetta alla classifica, sono ora cinque i punti di distacco dalla capolista.

LE FORMAZIONI - Garcia sceglie il tridente "pesante" Destro, Gervinho e Ljajic tenendo Totti e Florenzi in panchina. É Bradley a sostituire a centrocampo lo squalificato Pjanic. Allegri invece propone un 4-3-2-1 albero di Natale vista in linea con la stagione. Abate ancora assente viene sostituito da De Sciglio con Emanuelson terzino. In avanti Montolivo insieme a Kakà a sostegno di Balotelli per un modulo molto compatto.

IL MATCH - Gara inizialmente contratta e confusa a centrocampo. La Roma comincia a insistere sulle fasce e creare problemi agli avversari. Al 13' é ancora Destro-gol. Ljajjic premia il taglio in area di Strootman, sinitro di prima serve in mezzo per la punta romanista che in scivolata da due passi deposita in rete. Prova il Milan a creare pericoli con Kakà, ma strozza il tiro. Intanto i giallorossi reclamano due calci di rigore per una trattenuta vistosa di Bonera su De Rossi e una spinta di De Jong rifilata a Bradley. Il primo vero pericolo creato dal Milan alla porta di De Sanctis lo procura Emanuelson. Ottimo spunto su Maicon e bel sinistro deviato in angolo. Dal corner arriva il primo pareggio rossonero, lo firma Zapata bravo a sfruttare il tocco di Muntari e con una carambola testa-ginocchio trova la via del gol.
Neanche un minuto e la Roma é di nuovo a un passo dal vantaggio.Bradley da posizione defilata, a porta sguarnita impone il giro sbagliato al pallone che impatta sulla linea di porta, entrando per una parte, e con la collaborazione di Bonera esce.
Prima della fine della prima frazione di gioco Zapata compie un miracolo difensivo su Gervinho lanciato in porta da un errore di Bonera. Brutte tegole per Roma e Milan che perdono entrambe due calciatori per infortunio. Castan lascia il posto a Burdisso per un infortunio all'anca e Abbiati, vittima di un attacco di stomaco, viene rimpiazzato da Gabriel. Roma subito in vantaggio a inzio ripresa. Strootman serve nello spazio Gervinho che scappa alle spalle di De Sciglio e viene travolto da un'uscita avventata di Gabriel. Dal dischetto é perfetta l'esecuzione di Strootman. Il Milan accusa il colpo e s'innervosisce sbagliando troppo in fase di palleggio. La Roma non ne approfitta fallendo un paio di contropiedi comodi da sviluppare. Comincia il valzer delle sostituzioni. Totti ritrova il campo al posto di Destro e Matri per Poli son le mosse dei due tecnici. La palla buona è ancora sulla testa di Bradley, ma non trova la porta. Il Milan acquista fiducia e guadagna campo e trova il secondo pareggio al 76' con Muntari. Bello il lavoro di Balotelli a centro area con servizio per il compagno che salta Dodo e col destro batte De Sanctis. Roma in difficoltà e Garcia inserisce Florenzi per Ljajic. A nessuna delle due squadre interessa il pari e a viso aperto cercano il gol vittoria. Ci va molto vicino il Milan al 92' con Balotelli. Fa tutto bene mettendo seduto De Rossi con una finta, ma sbaglia la conclusione di sinistro. É ora la volta della Roma che sventato il pericolo si riversa nella metà campo milanista alla ricerca dei tre punti e per poco con Gervinho, proprio allo scadere dei quattro minuti di recupero, non realizza il match point. Finisce 2-2 un match divertente per tutti, tranne che per i tifosi di Milan e Roma.
In attesa dello scontro diretto con la Juventus, la Roma saluterà il 2013 davanti al proprio pubblico affrontando il Catania, ultimo in classifica, senza gli squalificati De Rossi e Strootman.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom