La Squadra

TRIGORIA, NAINGGOLAN: "Il progetto della Roma è molto importante. Sono il Ninja perchè metto grinta in campo" (FOTO)

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-01-2014 - Ore 12:30

|
TRIGORIA, NAINGGOLAN:

SEGUI IL LIVE CON INSIDEROMA.COM E' tutto pronto per la presentazione ufficiale del nuovo acquisto Radja Nainggolan. Presso il centro sportivo di Trigoria il belga, arrivato questa settimana dal Cagliari e subito in campo nella partita di ieri, è pronto a parlare ai giornalisti. Presente anche il CEO giallorosso Italo Zanzi. Nel backdrop in sala conferenza il messaggio di benvenuto a Nainggolan è scritto in tutte le lingue, compreso l'indonesiano.

Inizia la conferenza: 

 Zanzi: "Prima di cominciare volevo ringraziare Micheal Bradley per quello che ha fatto per la Roma. Oggi invece presentiamo il nuovo acquisto Radja Nainggolan. 

Ecco le parole di Nainggolan:

Da dove deriva il tuo soprannome Ninja? 

Dai tifosi del Cagliari per la grinta che avevo in campo ed essendo un po' orientale. 

E' l'impatto che ti aspettavi? 

Ho cercato di adeguarmi al meglio, penso sia andata bene. Devo ancora inserirmi meglio. 

Quanto ha pesato la tua volontà? 

La Roma mi cercava dall'anno scorso. E' un progetto importante, il migliore per me. Per questo motivo l'ho scelta. 

 Il tuo modello? 

Sinceramente non ho mai pensato ai centrocampisti. Nasco trequartista e il mio idolo da ragazzo era Ronaldinho perché era l'unico che faceva la differenza. Oggi in Italia c'è De Rossi la cui storia parla da sola e anche Gattuso. Cerco di prendere il meglio da ogni campione.

Sogni il mondiale? 

Se faccio bene qui ho le mie possibilità. Ci posso stare. 

Ha la mentalità giusta per vincere? 

Io ho sempre messo tutto in campo, ovviamente non sempre si può vincere. Spero di farlo con questa maglia. 

Ha spazio per giocare? 

C'è molta concorrenza, ma penso di potermela giocare con tutti. Le scelte spetteranno al mister. 

La Roma può ambire allo scudetto? 

Secondo me sì, anche se non possiamo sbagliare più tanto. Finchè la matematica lo permette, è possibile. 

Garcia può aiutarla a farla crescere? 

Ci ho parlato poco, ma sembra un ottimo allenatore. Spero di riuscire a migliorare di più. Ma ora si inizia il lavoro serio. Si vedrà più avanti. 

Cosa ti ha convinto a venire a Roma adesso? 

Il progetto prima di tutto, ma anche quest'estate volevo venire. Il Cagliari però mi ha liberato solo ora. Siamo una squadra giovane e abbiamo tempo per lavorare in tranquillità.

Cosa ti ha colpito dei tuoi nuovi compagni?

E' un bel gruppo, solido e compatto. Si scherza molto e questo a me piace.  

Sei la "riserva più pagata al mondo? 

Penso di potermela giocare, anche se non è facile inserirsi. Voglio dare il mio contributo. Zanzi: "Il nostro obiettivo è vincere e abbiamo la fiducia per farlo. Abbiamo una squadra fantastica. Sabatini per me è il migliore". 

Che effetto le ha fatto vedere tutti quei tifosi della Roma al suo arrivo?

E' una cosa bella, anche se non me l'aspettavo. Una bella sensazione. Ringrazio il Cagliari e i suoi tifosi. Rimarrà una parte della mia vita con loro. 

 

 

 

Fonte: Insideroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom